Mercoledì sera spettacoli in tutto il centro storico

L'estate avanza, ma i Mercoledì del Cuore 2011 non si fermano e continuano ad illuminare la serata estiva forlivese. L'appuntamento è in centro, come di consueto, a partire dalle 21

L’estate avanza, ma i Mercoledì del Cuore 2011 non si fermano e continuano ad illuminare la serata estiva forlivese. L’appuntamento è in centro, come di consueto, a partire dalle 21 circa per gustare la musica e l’atmosfera di festa che ogni settimana invade la città. In bicicletta, a piedi o in bus, ogni mezzo è l’ideale per non perdersi lo spettacolo e ritrovarsi con gli amici per una serata all’aria aperta. Spazio alla cultura, grande protagonista nell’edizione 2011.


Si comincia con la visita guidata che, secondo il programma realizzato da Marco Viroli e Gabriele Zelli, questo mercoledì condurrà i tanti curiosi nelle stanze dell’ex Palazzo della Provincia. Ritrovo alle ore 21 davanti all’entrata del Comune con la guida Gianluca Brusi e poi via a spasso per il centro città, in un percorso indietro nel tempo. Per una simpatica carrellata fotografica, continua l’esposizione organizzata da Immagina Fotolibri in Via del Teatro, adiacente a Piazzetta della Misura, dedicata ai Ritratti Patriottici. In Corso Diaz, nei pressi del Teatro Diego Fabbri proseguono le esposizioni delle opere d’arte del Gruppo Artistico Ecate, mentre in via Marcolini, presso il Centro Culturale San Francesco, alle ore 21 verrà inaugurata la mostra fotografica “Come un fiore. Luce, colore, movimento” di Giulia Magnani.


In Largo de Calboli sono in programma le esibizioni degli atleti della Palestra Gymnica mentre in Piazza del Carmine e via Fratti si scateneranno i ritmi latini di Carmine Latino, in collaborazione con i gruppi di ballo di Forlì in Fiesta, festival latino americano che si terrà alla Fiera di Forlì dal 7 luglio al 7 agosto. Ad accompagnare i balli ci saranno le cene a tema proposte da Tinto Caffè. Ma sapore latino ha anche lo spettacolo dei Caiman, che si esibiranno dal’ora di cena al Botteguita di corso Garibaldi. I GiardinOrselli invece daranno vita al consueto party del Mercoledì con aperitivo, musica e freschissimi drink.


E poi tanta musica ad allietare il passeggio e, perché no, lo shopping serale dei forlivesi nei negozi che per l’occasione possono programmare aperture straordinarie.  In Piazza Saffi si esibiranno gli On Air, lungo Via delle Torri il dj set del Baccara State Staff introduce al folk degli Tziganothka. Il collettivo di Fattoria Roveroni torna a divertire dopo il successo del primo mercoledì e si esibiranno in Piazza Cavour. Jazz di classe invece in Via dell’Aste con i Montefiori Cocktail. Corso Garibaldi ospita gli Up e gli Eroi del Silenzio che porteranno il loro personale tributo ai Litfiba, interpretando i grandi successi del gruppo fiorentino.


Via dei Filergiti con i Money & Trouble si trasforma per una sera in New Orleans dove risuona dai locali la melanconica musica blues, mentre p.zza XX Settembre e corso Mazzini si scatenano a ritmo di DJ Set. Corso Diaz sarà una compilation di suoni: l’Associazione Musicians presenta i Butterfly Effect e i Seeds of Corruption, lungo la strada anche il rock dei Minimo Indispensabile e un tuffo nella musica popolare con le sonorità calde e ritmate dei Sud Folk. Sempre in corso Diaz spazio anche ai bambini, presso la giocattoleria Momini, dove grandi e piccini potranno divertirsi con dei laboratori creativi.


Nelle serate d’estate il centro sarà in gran parte chiuso al traffico auto e verranno effettuate delle variazioni alla circolazione, quindi quale idea migliore di una passeggiata a piedi o in bicicletta sotto il cielo estivo! In alternativa ci sono i parcheggi lungo la cinta muraria e raccomandiamo attenzione alla segnaletica e divieti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento