Una Pasqua nel segno della cultura e dell'arte: a Forlì i Musei restano aperti

Domenica e lunedì la mostra Boldini e la Pinacoteca Civica saranno aperte nei seguenti orari: dalle ore 9.30 alle ore 20.00; mentre Palazzo Romagnoli aprirà dalle 10 alle 18

I Musei San Domenico e Palazzo Romagnoli saranno aperti anche nel corso del fine settimana nelle giornate di domenica e lunedì di Pasqua. Per i turisti e gli amanti dell'arte sarà più possibile abbinare alla visita della mostra “Boldini. Lo spettacolo della modernità” un percorso alla scoperta di altri importanti sedi museali, in particolare la Pinacoteca civica sempre presso i Musei San Domenico e le Collezioni del Novecento a Palazzo Romagnoli.

Domenica e lunedì la mostra Boldini e la Pinacoteca Civica saranno aperte nei seguenti orari: dalle ore 9.30 alle ore 20.00; mentre Palazzo Romagnoli aprirà dalle 10 alle 18. Per il giorno di Pasqua, che coincide con la prima domenica del mese,  è previsto l'ingresso gratuito alle collezioni permanenti dei Musei civici (esclusa la mostra Boldini). Inoltre a Palazzo Romagnoli saranno presenti i lettori volontari del progetto “Nati per leggere” che dalle ore 10.30 alle ore 12.00 proporranno per i più piccoli simpatiche letture.

Resteranno chiusi al pubblico Villa Saffi ed il Museo Romagnolo del Teatro a Palazzo Gaddi. Dal giorno 1 aprile la biglietteria dei musei civici è a disposizione del pubblico a Palazzo Romagnoli, via Albicini 12, negli orari di apertura del museo e fino a mezz'ora prima della chiusura del museo stesso. Per informazioni: tel. 0543 712627 – 0543 712602; musei@comune.forli.fc.it;  www.cultura.comune.forli.fc.it e sulla pagina Facebook dei Musei San Domenico.

CASTROCARO - Nel fine settimana pasquale sarà possibile visitare a Castrocaro la mostra dal titolo “Modernità del disegno tra Romagna e Toscana 1880-1914”, che espone più di 130 opere allestita nei bellissimi spazi del Padiglione delle feste, monumento Art déco per eccellenza. La mostra è curata da Paola Babini e Beatrice Sansavini, responsabile delle attività culturali del Padiglione, prevede un percorso articolato e approfondito che intende, attraverso 134 opere, valorizzare l’arte del disegno e della fiorente attività degli artisti, che nella seconda metà dell’Ottocento dalla Romagna crearono un flusso con e da Firenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Nel Forlivese solo Forlì e tre comuni preferiscono Bonaccini, l'entroterra è con Borgonzoni

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

Torna su
ForlìToday è in caricamento