Tre giorni di musica alla Fabbrica delle Candele con Danilo Rossi e il maestro Bressan

Oltre ai grandi concertisti, spazio al Concorso musicale "Adotta un musicista" che mette a disposizione undici borse di studio

Dal 21 al 23 febbraio alla Fabbrica delle Candele, in piazzetta Corbizi a Forlì, si svolge una “tre giorni” interamente dedicata alla musica con grandi protagonisti e giovani promesse nell’ambito del cartellone di ForlìMusica.

Si parte venerdì 21 febbraio alle ore 15 con la prima selezione del Concorso Musicale "Adotta un musicista", giunto alla 16^ edizione e precisamente con la selezione della categoria “piccoli”, mentre sabato 22 febbraio alle ore 9 sarà la volta della selezione categoria “grandi” e domenica 23 febbraio alle ore 17, aperta al pubblico, si svolgerà la finale con le premiazioni di tutte le categorie.

Il concorso mette a disposizione undici premi con borse di studio ed è aperto ai giovani e giovanissimi musicisti provenienti da tutta Italia divisi in due categorie: fino ai 13 anni e dai 14 ai 16.

Nato nel 2004 come bisogno degli Amici dell’Arte di rivolgersi al mondo dei giovani, il Concorso “Adotta un musicista” fu bandito a fine di quell’anno. Alcune caratteristiche sono inalterate nel tempo: l’apertura a ogni genere musicale, la presidenza di giuria affidata alla prima viola della Scala di Milano, Danilo Rossi, la giuria giovanile. Mantenuto anche lo spirito: premiare talento ed impegno di giovanissimi musicisti offrendo loro una possibilità di esibirsi in pubblico, come prova di conoscenza e di crescita.

Sabato 22 febbraio sempre alla Fabbrica delle Candele un “fuori programma” del direttore artistico della programmazione musicale forlivese Danilo Rossi che apre le porte al pubblico per assistere una giornata di studio e di musica dal titolo: “Una strana Masterclass” (15,00 alle 19,00).  Concepita seguendo il percorso che anima il suo nuovo libro “24 giorni di studio”, ogni capitolo è affrontato in dialogo tra chi insegna e chi impara, in modo informale, con violisti di varie età e diverso livello. Un approccio che coinvolge anche gli uditori in un modo più aperto di far musica.

La giornata si conclude con il recital, gratuito, di Danilo Rossi dal titolo “Una viola per Piero”, dove il Maestro esegue i capolavori del repertorio per viola sola di Reger, Hindemith e Bach (ore 20.00).

Lo spettacolo è inserito nelle celebrazioni per i cento anni dalla nascita del Maestro Piero Farulli, il celebre violista del “Quartetto Italiano” fondatore della Scuola di musica di Fiesole e dell’Orchestra giovanile Italiana, un complesso impegnato a raccogliere giovani talenti sotto la guida di direttori di prestigio.

Domenica 23 febbraio si assiste al gradito ritorno del direttore Filippo Maria Bressan a Forlì per dirigere l’Orchestra Orcreiamo, la nuova Orchestra giovanile di Forlì (che ha il patrocinio delle Politiche Giovanili del Comune di Forlì).

L’Orchestra Orcreiamo per l’occasione ospita come solisti i finalisti della categoria “grandi”, del Concorso “Adotta un musicista”, che eseguiranno un primo tempo di concerto accompagnati dall’Orchestra stessa.

L’Orchestra Orcreiamo, infine, dal 19 febbraio al 23 febbraio è impegnata in uno stage che si svolgerà a Cesena e Forlì e in un concerto previsto venerdì 21 febbraio a Palazzo Ghini a ingresso libero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Biglietti per il concerto di domenica 23 febbraio: 5 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Il coronavirus continua ad uccidere nel Forlivese. Quasi mille contagiati in provincia

  • La vita ai tempi del Coronavirus - Una dipendente di un market spiega tutti i comportamenti sbagliati dei clienti

  • Coronavirus, nuova impennata di casi in provincia: +95 in 24 ore. E Forlì registra un'altra vittima

  • Coronavirus, ancora morti nel Forlivese: tre vittime nelle ultime 24 ore. Oltre 900 casi in provincia

  • Coronavirus, superati i mille contagiati in provincia: altri due decessi nel Forlivese. Crescono i guariti

Torna su
ForlìToday è in caricamento