Nel centro storico di Meldola il Presepe Vivente

FOTO DI REPERTORIO

Torna nel centro storico di Meldola, in uno spazio fortemente suggestivo, ai piedi della millenaria fortezza (la Rocca), il Presepe Vivente, nelle giornate di lunedì 26 dicembre e venerdì 6 gennaio. L’iniziativa di ricostruzione storico ambientale ( ormai divenuta una tradizione per la città bidentina ) è giunta alla sua 24esima edizione. Il Comitato Organizzatore, presieduto dal Parroco don Mauro, è al lavoro da qualche settimana. Molte le associazioni cittadine, i privati, che hanno aderito e collaborano al buon esito della manifestazione natalizia: la Pro Loco cittadina, i Gruppi scout, la Caritas meldolese, l’Azione cattolica, l’Avis, il Gruppo Alpini, ecc.

IL PROGRAMMA - Nelle giornate della rappresentazione dalle 14,30 alle 18 si potranno visitare, nel borgo più antico di Meldola (via Rocca), lungo i vicoli dell’antica cittadella, esposizioni varie, quadri viventi che vanno dagli antichi mestieri alle vecchie osterie, dai mercati del tempo alle attività professionali e domestiche di allora; si potrà sostare al caldo di un braciere sempre acceso e ammirare la natività in uno spazio antico tramutato in stalla, con bue e asinello di fianco.

Alle ore 15, dalla piazza principale, avrà inizio la sacra rappresentazione con il corteo dei magi, i centurioni romani, i pastori, accompagnati dal suono della zampogna e dei pasqualotti, in un contesto di decorazioni, addobbi e luminarie (assolutamente inedite), lungo il tragitto che porta al luogo della natività. I canti natalizi tradizionali e i più belli faranno da sfondo e saranno la colonna sonora della importante manifestazione.

continua nella pagina successiva ====>

  • 1