Studenti alla scoperta dei rifugi della Seconda Guerra Mondiale

Gli alunni incontreranno durante l'anno scolastico rifugiati, sfollati e civili che al tempo del passaggio del fronte trovarono accoglienza proprio nelle grotte di Castiglione sulle colline forlivesi.

Nell'ambito dello studio storico del territorio di appartenenza, le classi terze della scuola media di Villafranca hanno avviato quest'anno un importante progetto che vede coinvolte decine di persone per il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale e storico del comprensorio forlivese. In modo particolare con l'aiuto dell'amministrazione comunale e dell'associazione "Amici delle Grotte di Castiglione", gli alunni incontreranno durante l'anno scolastico rifugiati, sfollati e civili che al tempo del passaggio del fronte trovarono accoglienza proprio nelle grotte di Castiglione sulle colline forlivesi.

Nell'ottica di uno studio curricolare del conflitto mondiale che possa essere concreto e tangibile verranno letti e approfonditi materiali e lettere di soldati dell'epoca recuperate dagli insegnanti in una ricerca che è stata avviata nel mese di settembre 2014 con la collaborazione del Comitato dei genitori e del quartiere di Villafranca. Giovedì avverrà l'incontro scolastico con l'associazione delle grotte-rifugio rappresentate dal presidente Camillo Fucci e da studiosi dei siti che relazioneranno ai ragazzi sulle particolarità storiche ma anche geologiche delle grotte stesse. Interverrà anche il sindaco di Forlì, Davide Drei che accompagnerà lo zio, Secondo Drei anch'esso rifugiato a Castiglione.

Successivamente alla fine del mese di marzo vi sarà un incontro tra alunni e persone che hanno vissuto direttamente il passaggio del fronte del novembre 1944 davanti all'ingresso di una delle decine di cavità scoperte nel 2004. A questo emozionante scambio di informazioni tra studi scolastici e testimonianze di vita diretta seguirà in aprile una puntata Tv del programma di Videoregione "Amicoskuola" che ospiterà in studio tutti i protagonisti di questo progetto educativo dedicato ad una bambina coetanea degli alunni della scuola media di Villafranca che morì sotto le bombe di un'altra inutile guerra: Diva Fabbri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Dramma in A14, auto si schianta fuori strada e si ribalta nel fosso colmo d'acqua: un morto ed una donna ferita

  • Si ritrova "sgraditi ospiti" nella minestra: protesta per le larve nel pacco di pasta

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

Torna su
ForlìToday è in caricamento