Studenti alla scoperta dei rifugi della Seconda Guerra Mondiale

Gli alunni incontreranno durante l'anno scolastico rifugiati, sfollati e civili che al tempo del passaggio del fronte trovarono accoglienza proprio nelle grotte di Castiglione sulle colline forlivesi.

Nell'ambito dello studio storico del territorio di appartenenza, le classi terze della scuola media di Villafranca hanno avviato quest'anno un importante progetto che vede coinvolte decine di persone per il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale e storico del comprensorio forlivese. In modo particolare con l'aiuto dell'amministrazione comunale e dell'associazione "Amici delle Grotte di Castiglione", gli alunni incontreranno durante l'anno scolastico rifugiati, sfollati e civili che al tempo del passaggio del fronte trovarono accoglienza proprio nelle grotte di Castiglione sulle colline forlivesi.

Nell'ottica di uno studio curricolare del conflitto mondiale che possa essere concreto e tangibile verranno letti e approfonditi materiali e lettere di soldati dell'epoca recuperate dagli insegnanti in una ricerca che è stata avviata nel mese di settembre 2014 con la collaborazione del Comitato dei genitori e del quartiere di Villafranca. Giovedì avverrà l'incontro scolastico con l'associazione delle grotte-rifugio rappresentate dal presidente Camillo Fucci e da studiosi dei siti che relazioneranno ai ragazzi sulle particolarità storiche ma anche geologiche delle grotte stesse. Interverrà anche il sindaco di Forlì, Davide Drei che accompagnerà lo zio, Secondo Drei anch'esso rifugiato a Castiglione.

Successivamente alla fine del mese di marzo vi sarà un incontro tra alunni e persone che hanno vissuto direttamente il passaggio del fronte del novembre 1944 davanti all'ingresso di una delle decine di cavità scoperte nel 2004. A questo emozionante scambio di informazioni tra studi scolastici e testimonianze di vita diretta seguirà in aprile una puntata Tv del programma di Videoregione "Amicoskuola" che ospiterà in studio tutti i protagonisti di questo progetto educativo dedicato ad una bambina coetanea degli alunni della scuola media di Villafranca che morì sotto le bombe di un'altra inutile guerra: Diva Fabbri.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento