Un suggestivo scorcio di mondo naturale: a Forlì "Reptilius - Animali in fiera"

  • Dove
    Fiera di Forlì
    Via Punta di Ferro, 2
  • Quando
    Dal 10/10/2015 al 11/10/2015
    dalle 9 alle 19
  • Prezzo
    biglietto intero 7,00 euro, biglietto con coupon scaricabile da internet 5,00 euro; ridotto generico 5,00 euro (over 65 anni, militari, disabili, ragazzi dai 13 ai 16 anni); bambini fino a 12 anni gratuito.
  • Altre Informazioni
    Sito web
    animaliinfiera.it

Un suggestivo scorcio di mondo naturale, una grande occasione per passare un weekend alla scoperta di animali di ogni tipo: da quelli più rari, come rettili e specie esotiche, a quelli  generalmente più diffusi e amati – per intenderci gli amici che ci fanno compagnia tutti i giorni in casa, come cani e gatti, oppure gli animali che ritroviamo nell’aia delle fattorie romagnole, come cavalli, bovini e anatre. Tutto questo è “Reptilius - Animali in fiera”, la fiera-esposizione dedicata al variegato mondo animale. 

La manifestazione giunge alla sua sesta edizione, soprattutto grazie all’esperienza e alla professionalità di associazioni, enti, federazioni, allevatori, veterinari e fattorie didattiche, che rappresentano il valore aggiunto di un evento capace di coinvolgere tutta la famiglia con percorsi di conoscenza mista a divertimento. L’appuntamento è per sabato e domenica, al quartiere fieristico di Forlì, in via Punta di Ferro. All’interno di una vasta area di circa ventimila metri quadrati viene proposta una vera e propria kermesse che mette assieme - sotto un’unica insegna - mostre, concorsi, dibattiti, esibizioni, gare, laboratori per bambini e tanto altro. Saranno presenti anche molti esperti di diversi settori, che potranno dare utili consigli su come gestire al meglio il proprio animale da affezione e non. 

Lo scopo della manifestazione d’altra parte è proprio questo: conoscere e rispettare l’universo degli animali tramite l’esperienza diretta e il contatto con i professionisti del settore, il tutto sotto l’attento controllo dei servizi veterinari della sanità pubblica. Infine, anche quest’anno Romagna Fiere Srl, che organizza la manifestazione, sostiene un progetto di solidarietà: dopo l’iniziativa di successo del 2014 per allestire un’ambulanza veterinaria, nell’edizione 2015 entrerà in fiera il progetto per gli alunni delle scuole elementari “Cani alla guida”, sull’insostituibile lavoro dei cani per ciechi e ipovedenti. Nel corso della manifestazione saranno presenti anche le telecamere delle popolare trasmissione di Rai2 "Cronache animali", con la presenza in fiera della giornalista Cristina Tassinari. Così tante e variegate sono le sezioni che formano quest’ “Arca di Noè” che si può dire che il visitatore si troverà di fronte a numerose fiere l’una accanto all’altra. Ecco, dunque, cosa mette in mostra “Animali in fiera”.

REPTILIUS, I DINOSAURI E IL MONDO INANIMATO DEI FOSSILI E DEI MINERALI
Serpenti, sauri, tartarughe, anfibi, roditori, insetti, terrari: il mondo dei rettili, ma non solo, sarà presente con “Reptilius”, manifestazione ormai giunta alla sesta edizione e focalizzata sugli animali esotici. Sono oltre cento gli espositori specializzati, provenienti dall'Italia e dall'estero, che mettono in mostra la loro passione e i loro affascinanti amici. Quest’anno a “Reptilius” sarà presente anche una postazione dedicata ai dinosauri, riconoscibile da un’impressionante riproduzione di un esemplare di Raptor, proveniente direttamente dalla mostra “Dai dinosauri ai giganti dell’era glaciale” di Cervia. Altra novità dell’edizione 2015 riguarda i fossili e i minerali. I fossili sono quell’elemento in natura a cavallo tra l’animato e l’inanimato: l’impronta di esseri viventi resa immortale nella pietra. Ad “Animali in fiera” da quest’anno c’è spazio anche per una Mostra-mercato nazionale di minerali e fossili tutta da scoprire. Presenti in esposizione anche un uovo di dinosauro e ossa di mammut. 

PSITTACUS, IL COLORATISSIMO MONDO DEI VOLATILI ESOTICI 
Il coloratissimo mondo dei volatili esotici ritorna anche quest’anno come evento ormai consolidato, forte della sua sesta edizione alla fiera di Forlì. “Psittacus” è tutto dedicato alla cinguettante realtà di pappagalli e altri volatili originari di Oceania, Africa e Sud America: dalle più comuni cocorite, agli inseparabili, ai parrocchetti, alle amazzoni, e tutti nei loro colori vivaci e caratteristici, nelle infinite mutazioni che il lavoro di sapienti allevatori ha prodotto nel corso di decenni. Durante la mostra ornitologica si terrà anche il concorso “Specialistica dell’Agapornis”.

NATURA & VITA, DEDICATO A CHI SCEGLIE L’ECOLOGIA COME PROPRIO STILE
In mezzo a tanta natura concentrata nei padiglioni fieristici di Forlì, non poteva mancare uno spazio dedicato a chi, nella propria esistenza, desidera adottare uno stile di vita ecologico. Spesso, infatti, l’amore per gli animali si traduce in ammirazione per l’ambiente naturale e quindi nella volontà di vivere armoniosamente con esso. La sezione “Natura & Vita” è proprio questo: un’area che valorizza gli stili di vita green attraverso, per esempio, la cosmesi naturale, l’alimentazione biologica e il risparmio energetico. In quest’area si potranno trovare soluzioni alternative e non impattanti per il giardinaggio, il benessere della persona, la gestione della casa e della famiglia, nonché un mercato “a km zero”.

SALONE DEL CAVALLO, IL VILLAGGIO INDIANO DI AQUILA CHIAZZATA E I BALLI WESTERN
Dopo il successo della prima edizione, all’interno di “Animali in Fiera” torna il Salone del Cavallo, una sezione molto ricca di appuntamenti che vanno dalle competizioni allo sport amatoriale, dalla didattica alle esibizioni, dalle mostre tematiche al mercatino di prodotti artigianali. Fra gli eventi per i più piccoli è previsto l’indimenticabile “battesimo della sella”, con insegnanti esperti che rendono possibile quest’esperienza in tutta sicurezza. Il Salone del Cavallo ospiterà una serie di gare che si alterneranno nel corso delle due giornate di fiera. Da segnalare il Gran Trofeo Gimkana “Romagna Fiere”. A rendere più suggestiva l’atmosfera da far west in cui ci si cala visitando il Salone del Cavallo  sarà il gruppo Wild Angels, che farà scatenare il pubblico con esibizioni di ballo country e western.

Curiosa novità di quest’anno è, inoltre, l’allestimento del “Villaggio di Aquila Chiazzata” con due tapee, le tende indiane tradizionali, alte sette metri. Il villaggio indiano ospita laboratori per bambini  e animazione per tutta la famiglia, con personaggi in costume. Accanto a tutto questo, una mostra mercato di prodotti artigianali ispirati alla cultura nativo-americana. Ed infine, salirà sul palco la maestosa arte equestre con l’esibizione di arti circensi “La maschera di Zorro”.  L’evento è reso possibile dalla collaborazione con la Uisp, che con un proprio stand promuoverà gli sport dell’equitazione. Presente in fiera anche il centro “Zebragialla” di Ravenna dedicato agli asinelli. Completa questa sezione dedicata al cavallo l’allestimento di pezzi tratti dal “Museo della sella” di Marradi. 

AJA ROMAGNOLA, OVVERO RIVIVERE LE SENSAZIONI DI UNA VOLTA DEL LAVORO IN CAMPAGNA
Per tanti sarà come rivivere le sensazioni provate ai tempi dei nonni, in campagna, nella loro aia tradizionale popolata di animali da cortile, indispensabili compagni per il lavoro e il sostentamento della famiglia. L’Arvar (l’Associazione Razze e Varietà Autoctone Romagnole), in collaborazione con le associazioni impegnate nella salvaguardia delle specie locali in via di estinzione, realizza uno spazio chiamato “Aja romagnola”, una sorta di fattoria tradizionale allestita come un percorso didattico-divulgativo che guiderà adulti e bambini nella cultura rurale. Quindi saranno in esposizione bovini, asini, suini, ovini-caprini e cani. Ed ancora: polli e altri avicoli di razza romagnola; fauna selvatica autoctona, lepri e conigli, oche, tacchini, pavoni e così via. Per i più piccoli il programma riserva laboratori dedicati ai pulcini e ai leprotti. Mentre per gli addetti ai lavori non mancano stimolanti momenti formativi e incontri tematici. E per concludere, una Mostra di macchine agricole realizzata con veri e propri cimeli del mondo contadino e strumenti di lavoro risalenti anche all’Ottocento, con la presenza, tra gli altri interessanti attrezzi, di un carro agricolo del 1834.

FORLI’ IN GATTO, IN PASSERELLA I FELINI PIU’ BELLI VALUTATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE
E’ la quinta edizione dell’Esposizione Felina Internazionale forlivese. “Forlì in gatto” mette in mostra magnifici esemplari di gatti di diverse razze, giudicati da una giuria internazionale. Un particolare allestimento caratterizzerà la location dell’esposizione, aperta, oltre che agli allevatori di gatti, anche al grande pubblico. La manifestazione è organizzata da “Felinia Eventi”. Si sfideranno gatti da concorso del circuito World Cat Federation (WCF), per la gioia di tutti gli amanti di questi magnifici animali. Gli esemplari  iscritti all’esposizione, circa 200 nei due giorni, concorreranno in diverse competizioni, sia per categorie di specie che per fascia di età. I gatti presenti saranno Persiani, Esotici, numerosi Maine Coon e Ragdoll, Siberiani, Thai, British, Bengal, Scottish e Highland Fold, Balinesi, Devon Rex,  ed altri ancora. Valuterà i concorrenti una prestigiosa giuria internazionale composta da quattro membri, autorizzata dalla WCF: due giudici italiani, un giudice proveniente dalla Polonia e uno dalla Germania.

12° MOSTRA NAZIONALE A.M.A.C. PER LE RAZZE AVICOLE, IN PARTICOLARE QUELLE ORNAMENTALI
In occasione di “Animali in fiera”, il mondo avicolo trova uno spazio riservato ai cultori delle razze avicole a scopo ornamentale ed espositivo. La Fiav (Federazione Italiana delle Associazioni Avicole) proporrà la Mostra nazionale di razze avicole “A.M.A.C”: scopo dell’esposizione è quello di diffondere l'amore per i volatili e il loro habitat e, tramite l’opera dei singoli allevatori soci delle associazioni federate, di diffondere i sistemi del loro corretto allevamento, in particolare per quanto concerne i volatili ornamentali.

ESPOSIZIONE DEI COLOMBI, IN FIERA ESEMPLARI DI RARA BELLEZZA
L’Associazione Forlivese Colombofila (Afc) da numerosi anni espone in varie manifestazioni ed eventi circa 800 colombi di varie razze, valutate con successo, in tutto il loro splendore, dai giudici nazionali. Alcuni degli allevatori dell’Afc hanno conseguito ottimi risultati a campionati italiani e a manifestazioni internazionali. Anche a Forlì, con una mostra, metteranno in esposizione alcuni degli esemplari più pregiati.

36° MOSTRA DEL REGISTRO ANAGRAFICO CUNICOLO: CONOSCERE IL MONDO DEI CONIGLI
“Animali in fiera” ospita, infine, la 36° edizione della Mostra nazionale del registro anagrafico della specie cunicola, a cura di Anci-Aia (l’Associazione Nazionale Coniglicoltori Italiana). La manifestazione prevede la presenza di centinaia di conigli riproduttori giovani e adulti di alta qualità, iscritti al registro anagrafico e rigorosamente selezionati da una giuria di esperti appartenenti all'albo nazionale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • Il Carnevale arriva nei quartieri: spazio a carri mascherati, musica e merende

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 22 al 23 febbraio 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Sfilata, musica e spettacoli acrobatici con il Carnevale in piazza

    • Gratis
    • 7 marzo 2020
    • Piazza Saffi
  • Le star del basket a Forlì: arriva l'incredibile show degli Harlem Globetrotters

    • 12 marzo 2020
    • PalaGalassi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento