Grandi nomi nella nuova Stagione del Fabbri: Elio, Vecchioni, Teresa Mannino e Ale e Franz

Il cartellone 2019/2020 di Forlì si prospetta spettacolare: in scena anche Alessio Boni, Serra Yilmaz, Paola Turci, Franco Branciaroli, Vincenzo Salemme, Battiston, Cevoli e Gioele Dix

A poche settimane dalla chiusura della Stagione 2018/19, il Teatro Diego Fabbri di Forlì non va in vacanza e presenta la nuova Stagione Teatrale 2019/2020. Dopo il successo ottenuto nell’anno passato – in cui il Diego Fabbri ha saputo consolidare e rinvigorire la propria “presenza” in città con un progetto culturale ad ampio raggio – l’amministrazione comunale e Accademia Perduta/Romagna Teatri rilanciano il teatro cittadino come punto di riferimento culturale nel territorio romagnolo. "Io mi sono proposto come Sindaco del cambiamento, per cambiare le cose che non vanno, ma il Teatro Diego Fabbri va benissimo e non c’è nulla da cambiare", ha esclamato il sindaco Gian Luca Zattini.

La Stagione Teatrale 2019/2020 punta a realizzare un ideale “ritratto” che esplori il più ampio ventaglio possibile di linguaggi dello spettacolo dal vivo, un affascinante dedalo di atmosfere, stati d’animo, ambientazioni, multiformi e libere creatività. Una Stagione composta dalle rassegne di Prosa, Moderno, Danza, Comico, Teatro Contemporaneo e Family, dove non mancano, anzi abbondano, i nomi importanti.

Otto gli spettacoli della Prosa che indagano i diversi “registri” espressivi: dalla commedia brillante al dramma; diversi gli autori: dai classici (Moliere, Shakespeare, Cervantes, Cechov, Hugo) a nomi del ‘900 e contemporanei (Kesserling, Zeller, Serra, Niccolini, Muscato); titoli accattivanti e interpreti di grande talento e fama quali, tra gli altri, Ale e Franz, Anna Maria Guarneri, Giulia Lazzarini, Alessio Boni, Serra Yilmaz, Emilio Solfrizzi, Franco Branciaroli, Vincenzo Salemme. Artisti che, in linea con le scorse Stagioni, saranno anche protagonisti degli Incontri aperti gratuitamente al pubblico negli spazi del Ridotto del Diego Fabbri.

Il cartellone Moderno sarà composto da 5 titoli che avranno per protagonisti artisti e autori di elevata statura artistica e vasto consenso popolare - Elio, Giuseppe Battiston, Marco Paolini, Michele Serra e Gioele Dix. – che si misureranno con drammaturgie stravaganti, a volte oniriche, a volte divertenti, a volte riflessive. Si conferma poi la prestigiosa collaborazione con Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto per il cartellone dedicato alla Danza che tenderà a indagare i diversi tipi di espressione dell’arte coreutica, spaziando dal balletto “sulle punte” del Russian Classical Ballet alla danza contemporanea della Spellbound Contemporary Ballet, così come la potente innovazione tecnica e tecnologica della Rbr Dance Company e il dittico Antitesi/Secus di Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto con le illustri firme di Andonis Foniadakis e Ohad Naharin.

Gli appuntamenti con la comicità - in collaborazione con il Teatro Il Piccolo - vedranno il pubblico confrontarsi con l’ironia, l’acume, il graffio e la sagacia di un poker d’assi della risata italiana: Paolo Cevoli, Alessandro Bergonzoni, Teresa Mannino e Maurizio Colombi. A questa già ampia offerta si aggiungerà un maggior numero – rispetto all’anno passato – di proposte Fuori Abbonamento che porteranno sul palcoscenico forlivese i Musical (Grease e Ghost), due dei più importanti cantautori della musica leggera italiana (Roberto Vecchioni e Paola Turci), le Operette di Corrado Abbati (Il pipistrello, L’acqua cheta), il Gospel con il Concerto di Natale dell’Harlem Spirit of Gospel Choir e, come promesso e a grande richiesta, il ritorno di uno dei comici più amati dal pubblico, Giuseppe Giacobazzi, con una replica di Noi. Mille volti e una bugia.

Il programma

Prosa

Giovedì 31 ottobre, venerdì 1 e sabato 2 novembre alle ore 21; domenica 3 novembre alle ore 16: ALE e FRANZ con la “Prima” del nuovo allestimento di Nati sotto contraria stella.

Giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 novembre alle ore 21; domenica 1 dicembre alle ore 16: Arsenico e vecchi merletti di Joseph Kesserling, interpretato da due grandissime attrici delle nostre scene: ANNA MARIA GUARNERI e GIULIA LAZZARINI per la regia di Geppy Gleijeses.

Giovedì 19, venerdì 20 e sabato 21 dicembre alle ore 21; domenica 22 dicembre alle ore 16: La scuola delle mogli di Molière con protagonista e regista ARTURO CIRILLO.

Giovedì 9, venerdì 10 e sabato 11 gennaio alle ore 21; domenica 12 gennaio alle ore 16: ALESSIO BONI e SERRA YILMAZ, protagonisti di Don Chisciotte, liberamente ispirato al romanzo di Cervantes e adattato da Francesco Niccolini.

Giovedì 23, venerdì 24 e sabato 25 gennaio alle ore 21; domenica 26 gennaio alle ore 16: Il giardino dei ciliegi di ALESSANDRO SERRA, interpretato da un cast di 12 attori, tra i quali Valentina Sperlì, Bruno Stori, Chiara Michelini.

Giovedì 13, venerdì 14 e sabato 15 febbraio alle ore 21; domenica 16 febbraio alle ore 16: A testa in giù, interpretato da EMILIO SOLFRIZZI e diretto da Gioele Dix.

Giovedì 5, venerdì 6 e sabato 7 marzo alle ore 21; domenica 8 marzo alle ore 16: I Miserabili di Victor Hugo, con protagonista FRANCO BRANCIAROLI per la regia di Franco Però.

Giovedì 19, venerdì 20 e sabato 21 marzo alle ore 21; domenica 22 marzo alle ore 16: VINCENZO SALEMME, protagonista, autore e regista di Con tutto il cuore.

Moderno

Martedì 3 dicembre ore 21: ELIO con Il grigio, una nuova versione del capolavoro teatrale di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, rielaborato da Giorgio Gallione.

Martedì 21 gennaio ore 21: Winston vs Chruchill, interpretato da GIUSEPPE BATTISTON e Maria Roveran, diretto da Paola Rota.

Lunedì 10 febbraio ore 21: MARCO PAOLINI e lo spettacolo Nel tempo degli dèi, diretto da Gabriele Vacis.

Venerdì 21 febbraio ore 21: MICHELE SERRA con lo spettacolo L’amaca di domani.

Lunedì 16 marzo ore 21: GIOELE DIX con Onderòd.

Danza

Martedì 7 gennaio ore 21: Lo Schiaccianoci, rappresentato dall’acclamata e prestigiosa compagnia RUSSIAN CLASSICAL BALLET.

Sabato 29 febbraio ore 21: SPELLBOUND CONTEMPORARY BALLET con la performance Rossini Ouvertures.

Sabato 14 marzo ore 21: RBR DANCE COMPANY con Indaco e gli illusionisti della danza.

Domenica 5 aprile ore 21: FONDAZIONE NAZIONALE DELLA DANZA / ATERBALLETTO con il dittico Antitesi / Secus.

Comico

Sabato 14 dicembre ore 21: PAOLO CEVOLI con lo spettacolo La sagra famiglia.

Venerdì 31 gennaio ore 21: Caveman. L’uomo delle caverne, versione italiana di MAURIZIO COLOMBI di uno dei più grandi successi comici di Broadway.

Mercoledì 12 febbraio ore 21: TERESA MANNINO con lo spettacolo, di cui è anche autrice e regista, Sento la terra girare.

Mercoledì 1 aprile ore 21: ALESSANDRO BERGONZONI con Trascendi e sali.

Fuori abbonamento

Giovedì 14 novembre ore 21: ROBERTO VECCHIONI live con L’INFINITO Tour.

Mercoledì 4 dicembre ore 21: PAOLA TURCI in VIVA DA MORIRE Tour.

Domenica 15 dicembre ore 16: CORRADO ABBATI con IL PIPISTRELLO.

Martedì 17 dicembre ore 21: THE HARLEM SPIRIT OF GOSPEL CHOIR featuring ANTHONY MORGAN in CONCERTO DI NATALE.

Sabato 4 gennaio ore 21: COMPAGNIA DELLA RANCIA in GREASE di Jim Jacobs e Warren Casey - regia di Saverio Marconi.

Lunedì 3 febbraio ore 21: GIUSEPPE GIACOBAZZI in NOI. Mille volti e una bugia.

Domenica 23 febbraio ore 16: CORRADO ABBATI - L’ACQUA CHETA.

Lunedì 30 marzo ore 21: GHOST Il Musical. L’amore. Per sempre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento