In scena Elio "Il Grigio". Un grande recital con le canzoni di Gaber

  • Dove
    Teatro Diego Fabbri
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 03/12/2019 al 03/12/2019
    21.00
  • Prezzo
    da 12 a 27 euro
  • Altre Informazioni

La nuova edizione della rassegna Moderno, che il Teatro Diego Fabbri di Forlì dedica alla contemporaneità, sarà inaugurata martedì 3 dicembre alle ore 21 da Elio, protagonista di Il Grigio, capolavoro teatrale di Giorgio Gaber e Sandro Luporini la cui rielaborazione drammaturgica e regia sono affidate a Giorgio Gallione. Nello spettacolo sono inserite alcune celebri canzoni del Signor G., con arrangiamenti curati da Paolo Silvestri. Una versione recital perfetta per il talento di Elio.

Il Grigio è la storia di un uomo che a un certo punto della sua vita sente il bisogno di allontanarsi da tutto e da tutti, afflitto più da problemi personali che sociali. Si ritira così in una casa di campagna per essere più tranquillo e concentrarsi meglio su sé stesso e sui propri problemi. La sua ambita solitudine è però disturbata da un fantomatico topo: è “il grigio”, l’elemento scatenante degli incubi dell’uomo e del suo inesorabile e ironico flusso di coscienza.Falliti i tentativi di catturare il topo con i metodi tradizionali, comincia un lungo duello con l’invisibile nemico. In questa battaglia il nostro protagonista si trova a dovere riflettere su tutte le sue scelte affettive e morali. Il topo forse è un fantasma, forse solo una proiezione, ma lo aiuterà a compiere un percorso verso l’accettazione di ciò che è diverso da lui e la sua tanto agognata fine diventerà un rito per riuscire ad accettare la propria parte nera.

“Per me, nell’88, Il Grigio, dal punto di vista dello spettatore e del giovane regista di allora, fu una esperienza intensissima. - racconta Giorgio Gallione - Quel mix geniale di astrazione e immedesimazione fu una rivelazione. Così, leggendo all’infinito quel copione negli anni successivi ho sempre pensato al Grigio come a un ‘oggetto’ teatrale perfetto e immodificabile.Poi è arrivata la decisione/occasione di metterlo in scena… e le canzoni hanno cominciato ad attirarmi come il canto delle sirene. Sono convinto che i temi, i sentimenti, le situazioni presenti nel Grigio del 1988 siano stati rielaborati, e perché no, anche attualizzati da molte canzoni nate dopo quella esperienza. Scrivendo un’infinita storia di un signor G in continua crescita e trasformazione, nel privato e nel sociale, Gaber e Luporini hanno continuato a macinare, indulgenti o spietati, sulle contraddizioni dell’essere umano. E il ‘dopo Grigio’ è un contenitore ricchissimo di spunti e illuminazioni, in forma di canzone, che si sovrappongono e amplificano i temi del copione di allora. Ecco il senso di questo adattamento, che mi pare insieme spudorato e ‘inevitabile’. In più c’è Elio, cantante personalissimo, eretico, eccentrico, che si accinge ad abitare con libertà e rispetto questo nuovo copione, interamente gaberiano, ma modellato su una nuova sensibilità, alla luce dell’intero universo creativo e stilistico di una maschera, il Signor G, che sa e può ancora parlare potentemente e spietatamente al nostro oggi”. 

Biglietti: da 12 a 27 €

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Paolo Cevoli porta in palcoscenico "La sagra famiglia"

    • 14 dicembre 2019
    • Teatro Diego Fabbri
  • Si balla con "Grease": nuova data per il celebre musical

    • 5 gennaio 2020
    • Teatro Diego Fabbri
  • Il Teatro delle Forchette va in scena con "Don Chisciotte della Mancia"

    • 14 dicembre 2019
    • Teatro Comunale di Dovadola

I più visti

  • I mattoncini tornano protagonisti: un entusiasmante viaggio alla scoperta dell'universo Lego

    • Gratis
    • dal 30 novembre al 24 dicembre 2019
    • Villa Bertaccini
  • "La passatellata", un pranzo in onore del piatto tipico romagnolo a Predappio

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • campo sportivo di San Savino
  • "Nigthscapes", la mostra fotografica di Luca Campigotto

    • Gratis
    • dal 26 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Musei San Domenico
  • Voglia di festa ed energia: in città si corre la prima Christmas Run

    • solo oggi
    • 14 dicembre 2019
    • Piazza Saffi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento