Teatro Diego Fabbri, al via gli abbonamenti per la nuova stagione

Rimanere in dialogo continuo con la realtà: questa è l'essenza stessa del ruolo del teatro nella società. Seguendo questa traccia, la Stagione Teatrale si propone di dare ampio spazio alle differenti arti sceniche

Rimanere in dialogo continuo con la realtà: questa è l'essenza stessa del ruolo del  teatro nella società. Seguendo questa traccia, la Stagione Teatrale del Diego Fabbri 2012/2013 si propone di dare ampio spazio alle differenti arti sceniche: dalla Prosa al Contemporaneo, dalla Danza all' Operetta, dal Moderno al Comico e Family. Una pluralità di sguardi con l’intento di creare un’opportunità in più per chi ama, del teatro, la varietà dei linguaggi. Apre presso la biglietteria diurna del Teatro, in Via dall'Aste, 17, la campagna  abbonamenti, giocata quest’anno su più articolate tipologie di adesione, che consentono la scelta di un genere o l’intreccio tra i vari generi in cui è suddiviso il cartellone generale.

Da sabato 20 ottobre la biglietteria sarà aperta  per i NUOVI ABBONAMENTI 2012/2013, dalle 9 alle 20 con orario continuato,  con una buona disponibilità di posti.

Il calendario prevede per la  Stagione di Prosa quattro turni: A il giovedì, B il venerdì, C il sabato, D la domenica; saranno in scena artisti di primo piano della scena teatrale italiana come Michele Placido, Alessandro Preziosi, Aldo, Giovanni e Giacomo, Angela Finocchiaro, Silvio Orlando, Ivano Marescotti, con un ventaglio di nuove proposte che prevedono anche un musical, Titanic, e una rilettura di Spettri di Ibsen con Fausto Paravidino.

Accanto alla Prosa procederanno le Stagioni di Danza, con corpi di ballo di spicco come il Balletto di Mosca, i Sonics, Raffaele Paganini, gli Spellbound D.C., i Kataklò, i Flamenquevive; di Operetta (Al Cavallino Bianco, Il pipistrello di Strauss, Scugnizza), di Teatro Moderno (Ascanio Celestini, Corrado Augias, Fabrizio Gifuni), di Contemporaneo (con alcuni dei più interessanti nomi della ricerca e della sperimentazione internazionali), Comico (Mr. Forest, Vito, Debora Villa, Giacobazzi) e Family (Larible, il Circo della Pace, Francesco Tesei, Daniela Piccari).   

Particolare attenzione viene dedicata ai più giovani, con l'intento di formare un nuovo pubblico  sensibile, attento, consapevole e critico.  Per tutti gli under 14 e i giovani fino a 29 anni,  sarà  possibile  sottoscrivere abbonamenti  a prezzi agevolati  applicando la scontistica  Carta Giovani.

NUOVI ABBONAMENTI 2012/2013
Sabato 20 ottobre - biglietteria orario continuato 9 - 20,
da lunedì  22  a sabato 17 novembre - biglietteria  orario dalle ore 15,30 alle ore 18,30.

Appuntamento al Diego Fabbri per  la Stagione Teatrale 2012/2013. Il  sipario riaprirà a novembre con il primo spettacolo di Prosa: in  scena Michele Placido nei panni di  Re Lear.

Per informazioni:
Teatro Diego Fabbri:  tel. 0543 712167-176 – Biglietteria diurna 0543 712170-172
Email: teatrodiegofabbri@comune.forli.fc.it
Sito internet: www.teatrodiegofabbri.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furgone si scontra contro un'auto: tragedia sull'incrocio pericoloso della via Emilia, muore un 57enne

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • 13 modi di usare il bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • L'oroscopo della settimana dal 10 al 16 febbraio di Paolo Fox: la classifica dei segni zodiacali

  • Installati altri quattro Velo Ok: si completa a Forlì la mappa delle colonnine arancioni

  • Urla e danneggiamenti nel cuore della notte: trovato ubriaco in strada in maglietta e mutande

Torna su
ForlìToday è in caricamento