Tra sonorizzazioni ed emozioni: il doppio live di Red Planet ed Edison Studio

  • Dove
    Area Sismica
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 04/07/2020 al 05/07/2020 oggi e domani
    21.30
  • Prezzo
    Ingresso 12 euro ogni concerto, 20 euro per entrambi
  • Altre Informazioni

La stagione estiva di Area Sismica – interamente dedicata a Pierantonio Pezzinga – propone per il weekend del 4 e 5 luglio il doppio concerto di Red Planet (formazione estemporanea nata espressamente per volontà di Area Sismica e presente in residenza a Ravaldino in Monte il 3 luglio) e di Edison Studio, che sonorizza dal vivo il film muto del 1911 Inferno, di Francesco Bertolini e Adolfo Padovan. 

Sabato 4 luglio, ore 21.30, tocca ai Red Planet, concerto (e residenza) creato appositamente per questa stagione estiva, che rimescola le carte già dal tipo di formazione, un doppio duo fiati/percussioni animato da musicisti di grande esperienza nei rispettivi ambiti, che hanno dimostrato nei fatti la loro grande apertura mentale rispetto a disparati percorsi artistici. Anche in questo caso la ricerca di elementi destabilizzanti porterà a risultati sorprendenti, vista la presenza di musicisti del calibro di Marco Zanotti, Edoardo Marraffa, Fabrizio Spera e Marco Colonna, capaci di spaziare in ogni meandro della sfera emozionale che solo uno spettacolo dal vivo può regalare.

Domenica 5 luglio, ore 21.30, tocca a Edison Studio con la sonorizzazione del film muto Inferno di Francesco Bertolini e Adolfo Padovan (1911). Orde di demoni-pipistrello armati di forche appuntite, schiere di candide anime del paradiso che galleggiano in cielo, Paolo e Francesca che planano dall’alto volando e restano sospesi a mezz’aria, Bertrand de Born che mostra la sua testa mozzata e infine un gigantesco Lucifero-Mangiafuoco che divora cadaveri diafani e trasparenti.
Non hanno certo risparmiato sugli effetti speciali Adolfo Padovan e Francesco Bertolini, ossia i due registi-pionieri che nel 1911 hanno realizzato Inferno, il primo, autentico lungometraggio della storia del cinema italiano. Un kolossal senza precedenti basato sul testo della prima cantica della Divina Commedia e sulle celebri incisioni dantesche di Gustav Dorè: 3 anni di riprese, 150 tra attori e comparse, 100 scene, 71 minuti di durata, 300.000 lire di investimento e una campagna pubblicitaria durata più di un anno. In più: una distribuzione davvero internazionale che tocca l’Europa e gli Stati Uniti dove il film incassa la bellezza di 2 milioni di dollari.

Ingresso 12 euro ogni concerto, 20 euro per entrambi gli eventi dei weekend. I posti saranno limitati e preassegnati, la loro prenotazione dovrà avvenire via email a info@areasismica.it. In occasione della conferma della prenotazione verranno fornite le indicazioni legate al contenimento del rischio biologico richiesto dalla normativa vigente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Forlì Musica" parte con il recital di Alessandro Quarta, Mario Brunello, Danilo Rossi e Alessio Boni

    • solo oggi
    • 1 luglio 2020
    • Chiostro dei Musei San Domenico
  • Giacomo Toni e Pepe Medri sul palco con il "Concerto in doppio passo"

    • solo domani
    • Gratis
    • 2 luglio 2020
    • Bevitori Longevi
  • Tra sonorizzazioni ed emozioni: il doppio live di Red Planet ed Edison Studio

    • dal 4 al 5 luglio 2020
    • Area Sismica

I più visti

  • Fra cena e magia nel castello di Harry Potter

    • 5 luglio 2020
    • Castello del Capitano, Terra del Sole
  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 31 ottobre 2020
    • Musei San Domenico
  • Cinema all'aperto: la programmazione di giugno e luglio all'Arena Eliseo

    • dal 19 giugno al 31 luglio 2020
    • Arena Eliseo
  • Riapre Rocca delle Caminate tra distanziamenti e uso della mascherina

    • dal 4 al 5 luglio 2020
    • Rocca delle Caminate
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento