Si alza il sipario di "Vino al Vino": Bertinoro capitale nel weekend dell'Albana

Tra degustazioni, convegni e cene a tema, si prospetta un fine settimana ricco di eventi tra cultura del bere bene e divertimento

È tutto pronto a Bertinoro per "Vino al Vino", la due giorni dedicata all’Albana di Romagna Docg, indiscussa regina a bacca bianca di casa nostra, che si chiuderà domenica con il secondo Master Romagna Albana Docg. Tra degustazioni, convegni e cene a tema, si prospetta un fine settimana ricco di eventi tra cultura del bere bene e divertimento. A fare gli onori di casa e a dare il via alla manifestazione sabato il team di esperti che alle 10.30 nella Chiesa di San Silvestro proverà a fare il punto sui mille stili e terroir dell’Albana nel corso del convegno ‘Albana e Spungone Romagnolo, dalle identità territoriali alla riconoscibilità in fase commerciale’.

A parlare di questo vitigno dal Dna Romagnolo saranno: l’agrotecnico e produttore Paolo Babini, gli enologi Pieluigi Zama e Giancarlo Soverchia, il sommelier Vitaliano Marchi,il wine specialist Fabio Magnani, Francesco Cioria, sommelier dello stellato San Domenico di Imola e il sommelier Marco Casadei vincitore del Master dell’Albana 2017. A moderare l’incontro il giornalista Maurizio Magni. La giornata prosegue all’insegna del gusto con i banchi d’assaggio allestiti dalle 14.30 al Palazzo Comunale e gestiti dai sommelier di Ais Romagna. Sarà l’occasione perfetta per mettere il naso nel bicchiere e provare non solo diverse etichette di Albana Docg provenienti da tutta la Romagna, ma anche le vecchie annate di Albana  a dimora nella ‘Riserva Storica’ di cui Bertinoro è custode. A sposare i dorati calici, un assaggio di formaggi del caseificio Mambelli di Bertinoro (ingresso 15 euro, soci Ais 12 euro, comprensivo di guida Emilia Romagna da Bere e da Mangiare).

Per i più esigenti e per chi vuole conoscere in maniera più approfondita storia e profumi di questo vitigno, i sommelier Giovanni Solaroli e Vitaliano Marchi guideranno la master master class in programma alle 16.30 nella Sala della Riserva Storia dei Sangiovesi di Romagna: nove albane eccellenti di altrettante cantine dello ‘Spungone’  verranno raccontate e degustate insieme a due intruse provenienti da territori al di fuori dello ‘Spungone’ (pubblico 30 euro, 25 euro per i soci Ais, prenotazioni su www.aisromagna.it)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sera via libera ai Sapori dello Spungone con la cena a tema alla "Ca’ de Bè", enoteca-ristorante tempio del vino di Romagna. In abbinamento i vini del Consorzio Vini di Bertinoro con le Albane Docg delle cantine Campodelsole, Celli, Fattoria Paradiso, Giovanna Madonia, Tenuta La Viola. (inizio alle 20, prezzo 35 euro, soci Ais 30 euro). Archiviata la prima giornata di "Vino al Vino", domenica alle 9, mentre 18 sommelier degustatori si sfideranno a porte chiuse per accedere ai play-off del secondo Master Romagna Albana Docg, è in programma un’escursione ecologica, con partenza dalla Rocca di Bertinoro, sulle tracce delle arenarie calcaree che costituiscono lo Spungone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime: tre morti nelle ultime 24 ore

  • Aziende, il premier firma il decreto: ecco le attività che possono restare aperte

  • Esplosione di contagi alla casa di riposo di Rocca San Casciano: 16 positivi, scatta l'isolamento

  • Balzo degli infetti nel Forlivese: +36 in 24 ore. In Rianimazione ci sono 11 positivi al virus

Torna su
ForlìToday è in caricamento