Visite, trekking e introspezione: si scoprono santuari ed eremi con i “Monasteri Aperti”

  • Dove
    sedi varie - vedi programma
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 19/10/2019 al 20/10/2019
    vari orari - vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Ripercorrere le tappe della quotidianità di un monaco medievale, pranzare nel silenzio con le suore di clausura o partecipare a un suggestivo trekking serale con, a seguire, concerto d’arpa in un’antica abbazia. Sono solo alcune delle iniziative in programma durante “Monasteri Aperti Emilia Romagna”, la manifestazione prevista per sabato 19 e domenica 20 ottobre che vede protagoniste una ventina di strutture regionali, dalla splendida Abbazia di Nonantola (Mo), alla Cattedrale di Sarsina, passando per piccoli gioielli meno conosciuti, come l'eremo di Monte Paolo a Dovadola e il Santuario di Fornò.

Per un intero fine settimana, il patrimonio di pievi, monasteri, chiostri, cripte, abbazie e luoghi di culto millenari, che si trovano lungo alcuni dei 18 Cammini per Viandanti e Pellegrini dell’Emilia Romagna, si disvela al pubblico, regalando atmosfere rarefatte e intimiste, silenzio ed introspezione e una full immersion nella più bella natura autunnale.

"Valorizzare il capitale culturale, architettonico e religioso del territorio creando nuovi percorsi turistici lungo i 18 Cammini per Viandanti e Pellegrini dell’Emilia Romagna  significa -commenta l’Assessore Regionale al  Turismo Andrea Corsini- offrire ai visitatori ulteriori opportunità di viaggio. Va costantemente in due direzioni lo sguardo di questa Giunta che stanziando i fondi necessari per riaprire al pubblico i monasteri distrutti dal sisma, come recentemente le Abbazie di Nonantola e di Santa Chiara a Carpi, investe sia a favore delle comunità locali che del comparto turistico dell’Emilia Romagna".

Eventi e visite in Romagna

In programma appuntamenti gratuiti e a pagamento, tra visite guidate, laboratori, escursioni con tappe in monasteri e pievi, concerti di musica sacra, tutte prenotabili sul sito camminiemiliaromagna.it.

Nel territorio romagnolo ci sono: il trekking serale con concerto finale d’arpe all’Abbazia di Sant’Ellero (Galeata), con partenza alle ore 19 di domenica 20 ottobre; la visita guidata alla Chiesa di Santa Reparata (Modigliana) sabato e domenica dalle 14:00 alle 17:30; l'escursione di un giorno dalla chiesa di Santa Reparata (Terra del Sole) all'Eremo di Gamogna, domenica dalle 08:30 alle 14:30; l'apertura del Santuario di Fornò (Forlì), domenica dalle 09:00 alle 18:00; visita alla Cattedrale-Santuario di Sarsina e al Sepolcro di San Vicinio, sabato e domenica dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00; escursione con visita ai monasteri e pievi, partendo da Santa Maria degli Angeli (Brisighella) ed arrivo all'eremo di Monte Paolo di Dovadola, sabato alle 9.00 e alle 11.00; visita guidata alla pieve di Monte Sorbo (Mercato Saraceno).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Un itinerario tra riti e antichi mestieri della Romagna

    • solo domani
    • 17 novembre 2019
    • ritrovo al Palazzo del Pretorio

I più visti

  • Ritrovare l'armonia con il Percorso Armonie Naturali

    • dal 4 novembre al 15 dicembre 2019
    • Grand Hotel Terme della Fratta
  • Tra regali, presepi, alberi e opere d'arte torna alla fiera "Natalissimo"

    • dal 16 al 17 novembre 2019
    • Fiera di Forlì
  • Sapori del territorio e antichi mestieri alla Sagra del Tartufo Bianco del Bidente

    • solo oggi
    • Gratis
    • 17 novembre 2019
    • Cusercoli
  • Farsi belle per aiutare chi combatte il cancro: torna "Una piega per lo Ior"

    • solo oggi
    • 17 novembre 2019
    • Enfap
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento