Meldola, si chiude il progetto "Vivi la tua città"

Si è concluso sabato con la consueta visita al Cimitero di Guerra degli Inglesi e al Cippo "Fornace" il progetto “Vivi la tua Città a.s. 2018/2019”.  

L'iniziativa, giunta oramai alla sua decima edizione, viene annualmente promossa dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione in collaborazione con il locale Istituto Comprensivo, e coinvolge centinaia di alunni appartenenti praticamente a tutte le scuole meldolesi di vario ordine e grado (partendo dal Nido fino ad arrivare alle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado).
 
Il fine ultimo del progetto è quello di far conoscere alle giovani generazioni, la storia e le peculiarità del proprio terriotorio di appartenenza attraverso una serie di visite guidate ed iniziative che portano i giovani meldolesi a conoscere e toccare con mano diversi luoghi e ambienti tipici della Città di Meldola.
 
Si parte tradizionalmente con la cerimonia dell'Unità d'Italia a metà marzo che vede la colorata partecipazione dei bambini del Nido e delle Scuole per l'Infanzia Statali, per poi passare agli alunni della scuola primaria che, divisi per classi, effettuano una serie di visite guidate ad alcuni luoghi meldolesi di rilievo storico, culturale, artistico e naturalistico (Biblioteca, monumenti del centro storico, progetto legato al dialetto Romagnolo con spettacolo finale presso il teatro Dragoni)
 
Analogo percorso viene riservato agli studenti della Scuola Secondaria di primo grado, mediante la predisposizione di itinerari che prevedono la visita all'IRST (per il suo importante valore scientifico), alla Rocca di Meldola e agli edifici della Meldola Medioevale ed infine ai monumenti che testimoniano i tragici eventi della secondo Guerra Mondiale (Cimitero di guerra degli inglesi e Cippo ai Caduti "Fornace)
 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'arte della Fotografia: come scegliere il corso giusto per imparare a fare foto perfette

  • Stupiscili tutti, impara a cucinare come un vero chef

Torna su
ForlìToday è in caricamento