Formula Solidale premiata da Legambiente tra i "Campioni di Economia Circolare"

Le attività della Cooperativa hanno infatti la duplice finalità di favorire la prevenzione e riduzione dei rifiuti prodotti, e l'inserimento lavorativo di persone in condizione di svantaggio

Lunedì la Cooperativa Sociale Formula Solidale di Forlì è stata premiata da Legambiente tra i “Campioni di Economia Circolare”. Formula Solidale è da anni impegnata nell’implementazione di progetti ove tutto può essere oggetto di recupero, sia beni e rifiuti sia persone, dando così concretezza a modelli di economia circolare. Le attività della Cooperativa hanno infatti la duplice finalità di favorire la prevenzione e riduzione dei rifiuti prodotti, e l’inserimento lavorativo di persone in condizione di svantaggio. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo presso la Stazione Ferroviaria di Bologna e in particolare all’interno dei vagoni del Treno Verde di Legambiente, interamente dedicati al tema dell’economia circolare. Motto dell’iniziativa “Ogni fine è un nuovo inizio”. Tra i progetti presentati da Formula Solidale: il Centro del Riuso del Comune di Forlimpopoli, luogo di scambio gratuito di beni usati, ma anche le attività Raee In carcere e Sartoria SoS-tenibile per l’inserimento lavorativo di persone detenute, e infine Social Games, un laboratorio per la rigenerazione di macchine da gioco. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Al posto della "Vecchia Forlì" arriva in centro l’alta cucina cinese: in inverno aprirà il "Giardino Wu"

    • Cronaca

      Cibo di strada, grigliate, musica, stelle, teatro e cinema: ecco "Piazze d’estate 2017"

    • Cronaca

      Rapina un anziano bloccato in un letto e spartisce il bottino con la badante amica

    • Incidenti stradali

      Travolto da un'auto in viale Roma: il soldato non è in pericolo di vita

    I più letti della settimana

    • Romagna Acque e il turismo ambientale: nuove opportunità per i visitatori

      Torna su
      ForlìToday è in caricamento