Castrocaro, investimento da 50mila euro: potenziato il serbatoio di via della Fortezza

I lavori, complessi ed onerosi, di manutenzione straordinaria alla struttura e agli impianti interni del serbatoio, iniziati in aprile, si sono resi necessari per garantire ai castrocaresi la continuità del servizio

L'INVESTIMENTO -  Gli interventi di manutenzione straordinaria, che hanno comportato un investimento di circa 50mila euro, si sono resi  necessari  per ripristinare la perfetta tenuta della vasca. Infatti il tempo e le piante messe a dimora  attorno al manufatto, dopo sessant’anni dalla costruzione dell’opera stavano compromettendo lo stabile e la qualità dell’acqua. Sono stati eseguiti lavori edili di impermeabilizzazione del serbatoio  interrato, la posa della nuova botola di accesso alla vasca in conformità della norma di legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, la sostituzione delle condotte all’interno della vasca e il risanamento delle pareti  interne. Oltre ai lavori nella vasca di accumulo ,sono state eseguite manutenzioni straordinarie ai sistemi di controllo  installati, è stato sostituito, il cancello di accesso e  ristrutturata  l’area verde interessata  dal profondo intervento  manutentivo.

GLI INTERVENTI - I lavori eseguiti garantiranno il mantenimento della buona qualità dell’acqua distribuita, una maggior sicurezza e affidabilità impiantistica, un miglior controllo di gestione, una maggiore sicurezza per i cittadini e per gli operatori del servizio acquedottistico. Inoltre renderà possibile un monitoraggio puntuale dei parametri qualitativi dell’approvvigionamento, dell’accumulo e della distribuzione dell’acqua potabile nel Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole. Grazie all’intervento di Hera è aumentata anche l’efficienza dell’impianto, è stato migliorato l’aspetto esteriore ed è possibile monitorare più parametri in tempo reale.

Nello specifico, gli interventi eseguiti di risanamento del calcestruzzo e all’impermeabilizzazione successiva della vasca garantiranno il mantenimento della qualità dell’acqua distribuita per un lungo periodo, mentre la sostituzione della strumentazione di misura e monitoraggio consentirà un miglior controllo di gestione. Gli interventi inoltre daranno la possibilità di valutare con maggiore anticipo i disservizi causati dalle dispersioni occulte non ancora evidenziate attraverso il sistema di Telecontrollo e alle nuove misure implementate durante la manutenzione. Grazie all’installazione di nuovi strumenti elettronici è possibile infatti monitorare l’andamento in tempo reale dei consumi e dei livelli della vasca, prevenendo l’insorgere di anomalie, quali rotture sulla rete o picchi anomali dovuti alla stagionalità, sempre più a garanzia di una maggiore qualità del servizio erogato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Tra gli amici c'era anche l'orco: violentava una bambina di 11 anni durante le 'rimpatriate' del weekend

  • Doccia fredda sui lavoratori del centro commerciale: "Ridotti ulteriormente i festivi di chiusura"

  • Ci sono due bellezze di Forlì alla finale di Miss Curvyssima

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

  • Ancora un incidente in Tangenziale: scontro tra auto in galleria nella prima mattinata

Torna su
ForlìToday è in caricamento