Meteo, venti fino ad oltre 70 km/h: la Protezione Civile attiva l'allerta "gialla"

La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta gialla per la fascia appenninica

Previsto vento forte sui rilievi. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta gialla per la fascia appenninica, specificando che "la ventilazione, già dalle prime ore della giornata, si disporrà da sud-ovest e l'intensità del vento potrà risultare compresa tra 62 e 73 km/h e non si escludono valori di raffica superiori". La giornata di martedì, informa il servizio meteorologico dell'Arpae, vedrà cielo "irregolarmente nuvoloso con schiarite alternate ad addensamenti. Non si escludono locali e brevi rovesci". Le temperature minime saranno comprese tra 12 e 14°C, mentre le massime tra 23 e 25°C. I venti soffieranno deboli occidentali sulle pianure tendenti a ruotare da est in serata; mentre saranno moderati sui rilievi, con temporanei rinforzi sui crinali di confine, in attenuazione dalla tarda serata.

La giornata di mercoledì partirà con cielo nuvoloso e nubi sparse più probabili sui settori centro-orientali, in trasferimento verso i rilievi e le aree pedecollinari. Dal pomeriggio tendenza a schiarite a partire da est. Le temperature minime sono attese in lieve aumento, mentre le massime perderanno alcuni gradi, stabilizzandosi tra 18 e 19°C. I venti soffieranno deboli nord-orientali sui rilievi, tra deboli e moderati da est sulle rimanenti zone con temporanei rinforzi al mattino sulla fascia costiera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovedì e venerdì, informa Arpae, "l'estendersi di un promontorio di alta pressione di origine subtropicale garantirà tempo stabile e soleggiato, salvo il transito di nuvolosità medio-alta da venerdì. Da sabato la graduale flessione del campo barico e l'instaurarsi di un flusso di correnti sud-occidentali più umide porteranno ad un peggioramento che a fine periodo potrà causare precipitazioni a partire da ovest. Le temperature tenderanno ad aumentare da venerdì, portandosi su valori leggermente superiori alle medie del periodo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

  • "Voglio farla finita": poliziotti e operatori sanitari salvano la vita ad un 21enne

  • Il bonus per le bici svuota i magazzini, finalmente un sorriso per una categoria: "Rientriamo delle perdite"

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

Torna su
ForlìToday è in caricamento