La neve concede il bis in Campigna. E la diga di Ridracoli continua a crescere

Dopo un weekend di tregua, la circolazione atmosferica nei prossimi giorni continuerà ad essere instabile, con un raffreddamento progressivo delle temperature

La neve in Campigna concede il bis dopo il primo colore d'inverno regalato mercoledì. La pioggia caduta abbondante per tutta la giornata di venerdì si è trasformata in soffici fiocchi bianchi nella prima serata grazie all'ingresso di aria più fredda in quota. Le precipitazioni degli ultimi giorni hanno rinvigorito la diga di Ridracoli, col volume che si avvicina al 40% del totale, pari ad oltre 12,6 milioni di metri cubi. Sabato mattina il sole è tornato ad impadronirsi della Romagna, ma non mancheranno le nuvole, soprattutto sui rilievi.

Dopo un weekend di tregua, la circolazione atmosferica nei prossimi giorni tornerà ad essere instabile, con un raffreddamento progressivo delle temperature. Il primo affondo determinerà piogge abbondanti martedì ed spiccata variabilità tra mercoledì e giovedì, mentre il secondo tra sabato e domenica, con un nuovo ingresso di aria fredda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • "Aggiungi un posto a tavola"? Nemmeno per idea. Scoppia la lite tra amici e finisce a testate

Torna su
ForlìToday è in caricamento