Android Auto: come usare il telefono in auto, senza toccarlo

L'interfaccia Android Auto ci permette di usare il telefono mentre siamo alla guida senza doverlo nemmeno sfiorare: basta un cavetto usb e il display del tuo navigatore si trasforma in un pratico schermo per accedere a molte funzionalità. Scopri di più in questo articolo dedicato

Android Auto è un'interfaccia che ci consente di non dover toccare il nostro smartphone mentre siamo alla guida, utilizzandone però alcune funzionalità tramite il display del navigatore dell'automobile. Una soluzione elettronica a bordo che rende le nostre vetture più sofisticate e ricche di funzionalità, senza perdere in semplicità. Infatti, basta collegare il nostro cellulare al sistema d'infotainment della nostra vettura e avremo a disposizione una nuova interfaccia con diverse e utili applicazioni, da Google Maps a Spotify.
Vediamo come configurare Android Auto e i servizi offerti da questa piattaforma.

Come installare Android Auto

  1. Verifica se il sistema di infotainment della tua vettura include Android Auto. E’ possibile visualizzare tutti i modelli di auto e di stereo compatibili grazie alla lista ufficiale sul sito Android.com.
  2. Installa sul tuo smartphone Android l’applicazione gratuita Android Auto. L'app può essere utilizzata anche direttamente sul cellulare, senza il collegamento alla vettura.
  3. Terminata l’installazione puoi collegare lo smartphone alla vettura tramite un comune cavetto USB, utile per abilitare l’interfaccia di Android Auto. Google ha anche sviluppato una modalità di connessione senza fili. Per utilizzare Android Auto Wireless serve però un sistema d’infotainment e uno smartphone compatibili con questo sistema di collegamento.
  4. Una volta terminata la configurazione, ora è disponibile sul display della tua auto una nuova interfaccia dedicata, chiara e di facile utilizzo. L'interfaccia utente è controllabile tramite i tradizionali pulsanti touch, attraverso i comandi sul volante, se presenti, e anche utilizzando la nostra voce.

Attivare le funzioni vocali di Android Auto

Puoi attivare le funzioni vocali facendo tap sull’icona del microfono presente in alto a sinistra, premendo il pulsante apposito collocato sul volante della macchina (se presente) o pronunciando il noto comando vocale “Ok Google” che attiva varie funzioni: ad esempio  “Ok Google portami a casa” “Ok Google apri Spotify”“Ok Google chiama Mamma” o “Ok Google invia un messaggio a Marco” e altro ancora. Android Auto consente infatti la completa gestione di chiamate e della messaggistica (WhatsApp, Sms, ecc) con la possibilità di leggere i messaggi in arrivo e di dettare a voce una risposta o impostarne una automatica.

Fari dell'auto opacizzati o ingialliti? Ecco come farli splendere di nuovo

Eliminare i graffi dalla carrozzeria dell'auto in 4 passi con il fai-da-te

Altre funzionalità di Android Auto

Tra le funzionalità di Android Auto troviamo inoltre la Navigazione che sfrutta la nota app Google Maps e la voce Musica che consente l’accesso a vari servizi di streaming audio come ad esempio TuneIn, Spotify, Deezer e Google Play Music.

Comprare un'automobile con interfaccia Android Auto a Forlì

Se devi comprare la macchina nuova e non vuoi assolutamente perderti questo utile servizio, ecco alcune concessionarie a Forlì:

Android Auto: gli accessori più venduti sul web

Sony XAV-AX3005ANT

Sony XAV-AX100

JVC KW-M741

Pioneer avh-z5000dab

Smartphone con batteria di lunga durata: i migliori da comprare, clicca qui!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento