Approvato il Poc, Montanari (Pd): "Stop a nuove urbanizzazioni"

Il consiglio comunale di Forlì ha approvato, nell'ultima seduta del 12 febbraio, gli indirizzi per il nuovo Piano Operativo Comunale. Interviene il consigliere del Pd, Massimo Montanari

Il consiglio comunale di Forlì ha approvato, nell’ultima seduta del 12 febbraio, gli indirizzi per il nuovo Piano Operativo Comunale. “Con il nuovo POC – spiega il consigliere del Pd, Massimo Montanari - si intende dare una svolta allo sviluppo urbanistico della città. Per decenni la città si è allargata verso le periferie e le aree rurali e la residenza si è allontanata dal centro. Non è stato uno sviluppo disordinato o indiscriminato; le nostre frazioni sono vive, coese, hanno servizi di qualità, impianti sportivi, luoghi di ritrovo e, sovente, pullulano di iniziative ricreative e culturali”.

“Certo è però che questo processo ha spopolato il centro e sottratto alla natura e all’agricoltura quantità crescenti di terreno; a ciò si aggiunga, negli ultimi anni, la crisi deflagrante del mercato immobiliare con il suo fardello di alcune migliaia di alloggi costruiti ed invenduti. Ancora una volta si dimostra che il vecchio modello di sviluppo basato sull’utilizzo indiscriminato, intensivo, illimitato delle risorse, delle riserve naturali, del suolo e del territorio non regge più. Per questo le linee di indirizzo approvate dal Consiglio e valide per i prossimi 5 anni intendono disincentivare nuove urbanizzazioni nelle aree extra urbane, e orientare le scelte, i nuovi investimenti e i capitali privati verso lo sviluppo, il recupero, la riqualificazione, la rifunzionalizzazione del patrimonio esistente all’interno del perimetro della città compatta. Basta quindi allargare la città, occorre invece ricompattare, manutenere, fare rivivere il già costruito e il già urbanizzato con un utilizzo più razionale, più funzionale e più sostenibile degli spazi urbani”, ricorda il consigliere.

“L’obbiettivo è chiaro, semplice e misurabile; invertire la tendenza all’abbandono del centro storico e riportare dentro la città la residenza, i bambini, le famiglie, le persone che vanno a fare la spesa, che hanno bisogno dei servizi, dell’artigianato e del commercio.
Questo è l’unico modo vero per rivitalizzare il centro e le sue vie creando un circolo virtuoso che veda rifiorire anche piccole e medie attività economiche.  Questa è la nostra mozione di fiducia per il rilancio del centro storico. - spiega Montanari - Gli indirizzi del POC comprendono proposte forti ma chiare e nette come quella di escludere, fuori dal perimetro della città compatta (compresa fra gli assi tangenziali e il fiume Montone) i comparti a destinazione residenziale non attuati (che potranno ovviamente beneficiare di un forte sconto sull’IMU)
Allo stesso tempo c’è apertura alla concertazione e nessuna chiusura nei confronti dei privati che vogliano, entro un tempo stabilito, dare comunque corso alle iniziative previste dalla precedente pianificazione. Il percorso inizia ora e dovrà concludersi entro l’anno. Ci sarà spazio per discutere proposte correttive, integrative o migliorative, nel rispetto delle leggi, dei diritti e delle prerogative di tutti. Era comunque compito di chi ha l’onere di amministrare la città avanzare una proposta forte, conseguente con il programma di mandato della Giunta e della maggioranza di centrosinistra.  Lo abbiamo fatto, ora la parola alla città: sono certo che si è avviato un percorso assai positivo”.

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Niente aria condizionata in casa? Ecco 5 consigli per non sentirne troppo la mancanza

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Liceo Scientifico, una vacanza oltre l'8 per 370 studenti: l'elenco dei bravissimi

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Incidente nel pomeriggio sul tratto forlivese dell'A14: lunghi incolonnamenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento