Ausl, Drei al neo direttore Tonini: "Fiducia in una nuova stagione per la sanità"

Per Drei, "Tonini saprà reinterpretarela nuova modalità di conduzione di una Azienda Sanitaria che nasce dalla sintesi di quattro realtà fatte di storie, di eccellenze e di persone"

Marcello Tonini

Il neo direttore dell'Ausl Romagna, Marcello Tonini, "saprà reinterpretare la nuova stagione della nostra sanità". Così il sindaco di Forlì, Davide Drei, durante l'incontro che si è tenuto mercoledì pomeriggio nella sede della Direzione Generale del Polo Ospedaliero di Forlì, tra il neo direttore dell'Ausl Romagna Tonini e gli operatori della sede di Forlì. Il primo cittadino mercuriale ha espresso "piena soddisfazione per la sensibilità e per il metodo improntato al dialogo e al confronto con i professionisti e con gli operatori, come dimostra l'incontro che si è svolto".

Per Drei, "Tonini saprà reinterpretarela nuova modalità di conduzione di una Azienda Sanitaria che nasce dalla sintesi di quattro realtà fatte di storie, di eccellenze e di persone, delle quali l'Azienda Forlivese rappresenta certamente un livello qualitativamente elevato". Secondo il primo cittadino di Forlì "saranno necessarie fin da subito scelte importanti di integrazione e di recupero di situazioni ormai da troppi mesi rimaste in sospeso, ad esempio i nuovi Primariati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Per questo, auguro al nuovo Direttore Generale, a nome di tutti i Comuni del Distretto Forlivese, un buon lavoro, convinto che se saprà proseguire in un cammino di confronto e di partecipazione, saprà altresì guadagnare la fiducia e la piena collaborazione dei professionisti, degli operatori e degli amministratori locali, nel comune obiettivo di una nuova sanità romagnola fatta di eccellenze, di presidi territoriali e di facilità di accesso alle cure per tutti i cittadini", chiude Drei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

  • Sfuriata ventosa in serata: crollano diversi alberi, serie di interventi dei Vigili del Fuoco

Torna su
ForlìToday è in caricamento