Bartolini 'indaga' sul gattile: "Malattie rischiose per gli uomini"

Il consigliere regionale Luca Bartolini (Pdl) ha presentato un'interrogazione in Regione per sollecitare controlli accurati nelle strutture di ricovero e accoglienza per gatti

Il consigliere regionale Luca Bartolini (Pdl) ha presentato un'interrogazione in Regione per sollecitare controlli accurati nelle strutture di ricovero e accoglienza per gatti. L'interrogazione, come spiega lo stesso Bartolini, ha preso spunto dopo che "alcuni gatti dati in adozione dal gattile di via Bassetta, a Forlì, hanno presentato patologie rischiose per gli uomini. In particolare – prosegue l'esponente del Pdl - si tratta di antropozoonosi sostenute da un batterio che può infettare anche l'uomo, questo pericoloso batterio è chiamato Chlamidophila psittaci”.

“Sempre nel forlivese, nel 2009, era emerso un altro caso – ricorda Bartolini - nel gattile di Modigliana, infatti, secondo caso in Europa, venne isolato il virus dell'influenza suina. A questo punto mi chiedo quali controlli vengano eseguiti, su queste strutture, da parte del sistema pubblico. Davanti a un caso come questo servirebbe un ambiente di isolamento, la struttura di via Bassetta è dotata di tali spazi? E poi, nell'interrogazione che ho presentato, chiedo alla Regione di verificare se in questo gattile vengono svolti regolari disinfezioni, se gli animali dati in adozione sono sottoposti a valutazione sanitaria prima di essere affidati; se l'origine dei gatti introdotti è documentata e come si procede alla tracciabilità di tali introduzioni. Infine – conclude il consigliere regionale del Pdl – chiedo di conoscere di quali autorizzazioni è dotata la struttura e se la stessa è idonea ad accogliere anche animali con patologie che costituiscono rischio per la salute pubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento