Elezioni, strappati a Collinello i manifesti elettorali della lista Uniti per cambiare

Strappati i manifesti elettorali della lista civica Uniti per Cambiare

Strappati a Collinello i manifesti elettorali della lista civica "Uniti per cambiare". Sulla questione interviene il portavoce Davide Fabbri: "Una campagna elettorale dovrebbe essere anzitutto un importante momento di partecipazione democratica. Un'occasione per confrontare proposte, idee e progetti per lo sviluppo del nostro territorio ed il benessere dei nostri cittadini. Purtroppo nel nostro Comune non è mai stato così e anche questa campagna, come le precedenti, non fa eccezione".

"Può sembrare un gesto sciocco e banale quello di strappare un manifesto ma noi crediamo sia il risulatato di un clima pesante e di una campagna di disinformazione che, chi pensava di poter vincere senza sforzi, sta mettendo in atto verso coloro che hanno scelto di non allinearsi e di provare a cambiare finalmente le cose - prosegue -. Di certo non ci fermeremo per questo, siamo persone abituate a scontrarci con i problemi quotidiani e non abbiamo paura di qualche balordo che crede alle stupidaggini di coloro che continuano a mascherare la propria inadeguatezza con slogan e offese. Continueremo in questi ultimi giorni a presentare, con la pacatezza che ci contraddistigue, il nostro programma e cercheremo fino all'ultimo istante un confronto serio e costruttivo con i nostri cittadini. Questo è il modo di fare politica che ci piace. Anzi questi gesti ignoranti e irrispettosi ci daranno ancora più motivazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento