Clima, il centrosinistra: "Con la mozione unitaria è stato evitato l'isolamento di Forlì"

E' quanto affermano in una nota congiunta i gruppi consiliari del centrosinistra (Partito Democratico e Lista civica “Con Giorgio Calderoni”)

"Il cambiamento climatico rappresenta una problematica di assoluta rilevanza, che riguarda il futuro stesso della specie umana e, per questo motivo, l'impegno a contrastarne gli effetti deve essere un tema sul quale non vi sono distinzioni fra le varie forze politiche, ma solo la condivisione di una agenda comune di interventi che, anche sul piano locale, siano in grado di produrre effetti concreti". E' quanto affermano in una nota congiunta i gruppi consiliari del centrosinistra (Partito Democratico e Lista civica “Con Giorgio Calderoni”), che rimarcano come nelle scorse settimane si siano "impegnati con determinazione e serietà per giungere ad un accordo largo, che facesse sintesi delle tre mozioni presentate dalla maggioranza, dalle nostre liste e dal Movimento Cinque Stelle di modo che il Consiglio comunale di Forlì potesse dare quel segnale unitario tanto atteso dai ragazzi di Fridays for Future e dalla cittadinanza tutta".

"Abbiamo continuato ad impegnarci anche quando sembrava che tale intesa fosse impossibile, dopo la presentazione, da parte del centrodestra, di una mozione che addirittura negava nelle sue premesse le responsabilità antropiche nel cambiamento climatico e dopo che la discussione svoltasi in Commissione 2 si era chiusa con una rigida riaffermazione delle rispettive posizioni pregresse - prosegue la nota -. Avevamo infatti percepito la presenza, fra le file della maggioranza, di sensibilità diverse e di orientamenti maggiormente disponibili al confronto costruttivo, orientamenti che, in effetti, si sono manifestati durante la seduta del Consiglio comunale di ieri con la presentazione di una nuova mozione condivisa, profondamente diversa rispetto a quella che il centrodestra aveva concepito da solo in prima istanza".

"Benché il testo non raccolga tutte le proposte che avevamo avanzato, rappresenta tuttavia un documento che impegna la maggioranza ad assumere una serie di atti concreti e urgenti, e altri la cui duratasi estenderà per tutto il quinquennio, sui quali non mancheremo di vigilare, monitorandone costantemente l'attuazione. Inoltre, con questo voto, Forlì si allinea con quanto già approvato dai comuni limitrofi, evita l'isolamento e partecipa alla ricerca di soluzioni per rispondere a questa grande emergenza generazionale - concludono -. Riteniamo quindi che quanto approvato lunedì in Consiglio comunale sia stato un risultato molto importante per la comunità forlivese, frutto della spinta del movimento dei ragazzi dei Fridays For Future e della perseveranza profusa dai gruppi di minoranza di centrosinistra e che rappresenti una risposta concreta della politica alle istanze che emergono dalla società civile e dai giovani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro frontale sulla via per la Tangenziale: uno degli automobilisti non ce l'ha fatta

  • Dramma in A14, auto si schianta fuori strada e si ribalta nel fosso colmo d'acqua: un morto ed una donna ferita

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si ritrova "sgraditi ospiti" nella minestra: protesta per le larve nel pacco di pasta

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

Torna su
ForlìToday è in caricamento