Altri 150 profughi negli alberghi del Forlivese, Minutillo: "Ci costeranno 250mila euro"

"Questi immigrati ci costeranno 35 euro al giorno ciascuno con un costo complessivo di 250mila euro per la collettività", afferma Minutillo.

FOTO DI REPERTORIO

Nell'ultima seduta consigliare dell'Unione dei Comuni del Forlivese, che si è svolta martedì, è stato votato il punto all'ordine del giorno che prevede di ospitare altri 150 immigrati in strutture alberghiere presenti sul nostro territorio. “Votare questa mozione è una vergogna - ha evidenziato Davide Minutillo, consigliere di Fratelli d’Italia-An -. L’Unione dei Comuni non può far passare il messaggio che possiamo accogliere 150 profughi mettendoli per un anno, a spese degli italiani, in alloggi e alberghi a pensione completa con menù concordati per evitare di urtare le loro sensibilità, con telefoni spesati e addirittura erogando a questi immigrati budget personale di 2,50 euro al giorno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questi immigrati ci costeranno 35 euro al giorno ciascuno, con un costo complessivo di 250mila euro per la collettività - chiosa Minutillo -. Questa convenzione è una porcheria e francamente siamo stanchi di sentire le solite litanie buoniste ed ipocrite del Pd e della sinistra, che ha saputo solamente con insulti alle nostre critiche, e che continua a non rendersi conto della situazione di  emergenza in cui si trova il nostro paese e il nostro territorio solo per creare dei vantaggi alle cooperative loro vicine che lucrano su questi immigrati. Noi preferiamo stare dalla parte dei nostri giovani che  sono costretti ad emigrare all’estero in cerca di lavoro, e dalla parte delle nostre famiglie e degli anziani che non arrivano alla fine del mese e senza creare aspettative o far credere agli immigrati di essere arrivati nel paradiso terrestre che in realtà non c’è, “L’albergo Italia” è pieno ora basta, pensiamo agli italiani. Le nostre proteste non si fermeranno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, frenano i contagi nel Forlivese. Ma si segnala un morto in più in città

Torna su
ForlìToday è in caricamento