Coronavirus e agroalimentare, Vietina (Forza Italia): "Acquistiamo prodotti italiani"

Così Simona Vietina, Parlamentare di Forza Italia e sindaco di Tredozio

“Il mondo della produzione e della trasformazione agroalimentare è in prima linea in questi giorni di crisi e di paura per garantire a tutti noi la disponibilità di alimenti freschi e di qualità. Si tratta di un settore che, tuttavia, sta subendo e subirà ancora di più in futuro i contraccolpi della pandemia: una stima di Coldiretti parla di circa 45 miliardi persi in termini di esportazioni a causa dei blocchi imposti da alcuni Paesi, in primis l’Austria che con la chiusura del Brennero ha – di fatto – bloccato i tre quarti del trasporto di merci su gomma dall’Italia, dei dazi Usa e della becera campagna denigratoria messa in atto da alcuni Paesi a nostro discapito". Così Simona Vietina, Parlamentare di Forza Italia e sindaco di Tredozio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Eppure i nostri produttori agricoli, le nostre aziende che trasformano e lavorano i prodotti agroalimentari, non cedono - prosegue la parlamentare -. Sono quotidianamente in prima linea per garantire approviggionamenti sugli scaffali e cibo sano e di qualità. Ecco perché come consumatori siamo chiamati a fare la nostra parte: acquistiamo prodotto italiani, impariamo a leggere le etichette privilegiando le referenze a km zero e locali, favoriamo la scelta di Dop e Igp. Il risultato sarà ottimo: mangeremo meglio, più sano e soprattutto favoriremo la tenuta e il futuro rilancio della nostra economia. Sosteniamo i nostri produttori e le nostre aziende".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

  • "Voglio farla finita": poliziotti e operatori sanitari salvano la vita ad un 21enne

  • Coronavirus, nel forlivese un nuovo caso ma nessun decesso

Torna su
ForlìToday è in caricamento