Coronavirus, Minutillo (FdI): "Bonaccini chiude i mercati, Conte no. Vanno riaperti"

"E' assolutamente sbagliato - afferma il capogruppo Davide Minutillo -. Si tratta di attività che che danno lavoro a tanti piccoli esercizi che commerciano prodotti alimentari di prima necessità"

Fratelli d'Italia si schiera contro il provvedimento di chiusura dei mercati. "E' assolutamente sbagliato - afferma il capogruppo Davide Minutillo -. Si tratta di attività che che danno lavoro a tanti piccoli esercizi che commerciano prodotti alimentari di prima necessità. Se è vero che le grandi catene possono rimanere aperte, non si capisce perché creare un danno ai piccoli venditori che svolgono un servizio essenziale ai cittadini e sopratutto che favoriscono i prodotti a km zero".

Prosegue Minutillo: "Secondo un nostro studio, il provvedimento di Bonaccini del 21 marzo che impone ai mercati che vendono generi alimentari di rimanere chiusi non è applicabile in quanto è antecedente rispetto a quanto emanato dal presidente del consiglio che non vieta assolutamente dì chiuderemo mercati che che vendono generi alimentari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo presentato un question time a livello regionale e comunale  affinché venga chiarita questa situazione sgradevole per i commercianti del territorio - prosegue Minutillo -. Riteniamo che tutelare almeno in campo alimentare i piccoli commercianti sia doveroso perché non sono figli di un dio minore rispetto alle grandi catene di distribuzione che invece rimangono aperte indistintamente. Per questo chiederemo al sindaco Gian Luca Zattini di aprire immediatamente il mercato delle erbe e il mercato agricolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, frenano i contagi nel Forlivese. Ma si segnala un morto in più in città

Torna su
ForlìToday è in caricamento