Corso di laurea in Medicina, Vicini: "Un'occasione storica e un grande vantaggio per la popolazione romagnola"

E' quanto afferma il professor Claudio Vicini, candidato alle elezioni regionali nella lista civica a sostegno di Stefano Bonaccini

Il corso di laurea in Medicina, che inizierà nel 2020 a Forlì e Ravenna, "è un'occasione storica per la Romagna".  E' quanto afferma il professor Claudio Vicini, candidato alle elezioni regionali nella lista civica a sostegno di Stefano Bonaccini. "Viviamo - aggiunge - in un’epoca in cui la conoscenza e la formazione rappresentano l’unico biglietto vincente sicuro nella competizione globale ed avere nel territorio un’università deve diventare, se non lo è ancora, uno dei punti di forza del territorio per creare le condizioni di benessere attuali e future".

"D'altra parte sappiamo tutti che, nei prossimi 10 anni, ci aspetterà un fiume infinito di pensionamenti medici. Non sarebbe un dato allarmante ma, ad oggi, non si forma un numero sufficiente di giovani medici per sostituirli - prosegue -. Avere Medicina in Romagna potrà garantire, in parte, questo ricambio. Se sarò eletto, vi garantisco che la formazione dei medici in Romagna sarà una mia priorità, a servizio dei cittadini che presto potrebbero restare senza medici nelle corsie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

Torna su
ForlìToday è in caricamento