Cultura a 360 gradi, il Popolo della Famiglia incontra l'assessore Melandri

Al termine del colloquio sono state consegnate all'assessore Melandri tutte le varie ed articolate proposte del Popolo della Famiglia

Lunedì il Popolo della Famiglia di Forlì ha incontrato l'assessore Valerio Melandri per presentare alcune proposte di interesse per il settore cultura. "La consonanza sui valori della cultura in senso ampio, intesa come espressione di libertà e di ricerca di punti di vista svincolati dall'univocità del pensiero unico, ci trova in perfetta sintonia con l'agenda dell'assessore Melandri, e ci sembra la premessa ideale per un'idea di cultura non fine a se stessa né piegata a ideologie di parte, ma capace di liberare il sapere dentro un progetto che coinvolga la città e il suo territorio, ad esempio nell'ambito di un festival della città di Forlì immaginato come unico e caratteristico", affermano.

"Una cultura rinnovata può aiutare a risvegliare il sentimento di appartenenza e di attaccamento alla propria comunità, e nel contempo può essere uno straordinario veicolo di sviluppo economico, nell'ottica di un recupero della tradizione e della storia di Forlì - viene aggiunto -. Ci trova d'accordo la convinzione della necessità della riqualificazione della Rocca di Forlì, capace di potenzialità enormi e di una forte attrattiva turistica, per l'impulso che può dare alla riscoperta del periodo rinascimentale forlivese e della straordinaria figura di Caterina Sforza, possibile futuro brand culturale della città. Riscoprire la figura della donna più famosa di Forlì presenta risvolti positivi, inaspettati e originali, non solo in ambito culturale ma anche per l'economia del territorio agricolo, come abbiamo illustrato nel corso del colloquio".

"La volontà di valorizzare le scuole di musica presenti in città, espressa dall'assessore Melandri, incontra il nostro sostegno: occorre favorire l'accesso agli strumenti a un numero sempre maggiore di ragazzi, per dare finalmente impulso alla cultura musicale in città. Attraverso il linguaggio della musica, inoltre, grazie al concorso fondamentale di concerti e di spettacoli, si possono veicolare messaggi positivi alle nuove generazioni e affrontare le problematiche legate alle dipendenze giovanili - concludono -. Al termine del colloquio abbiamo consegnato all'assessore Melandri tutte le varie ed articolate proposte del Popolo della Famiglia per il settore culturale, sviluppate a partire da quelle già elaborate nel programma di lista per le recenti elezioni comunali; è iniziato un dialogo costruttivo che intendiamo proseguire offrendo il nostro particolare contributo con spirito di sincera collaborazione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

  • Prima il sopralluogo, dopo una settimana il colpo. Addormentano i cani, sfondano un muro e fan razzia di bici

Torna su
ForlìToday è in caricamento