Elezioni comunali, Fiorentini (Pd) contro LeU: "Sono contro le primarie perché troppo democratiche?"

"Non mi stupiscono le dichiarazioni del Coordinamento LeU di Forlì circa la loro indisponibilità a partecipare ad eventuali primarie"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

Non mi stupiscono le dichiarazioni del Coordinamento LeU di Forlì circa la loro indisponibilità a partecipare ad eventuali primarie di coalizione per la scelta del candidato del centrosinistra alle Amministrative del 2019. D’altra parte le primarie sono un metodo di partecipazione democratica (forse troppo per qualcuno) che in passato non ha propriamente soddisfatto le loro aspettative. Mi stupisce, invece, che pongano come condizione per la loro adesione ad una eventuale alleanza la “rottamazione” di donne e uomini che secondo una loro, tanto legittima quanto personale interpretazione, rappresentano il passato. La coerenza, a volte, è lontana dalla politica ma i fondamentali non dovrebbero avere confini.

Loretta Fiorentini (Consigliera Comunale Gruppo PD)
 

Torna su
ForlìToday è in caricamento