La fotografia del voto quartiere per quartiere: ecco chi ha voltato le spalle alla sinistra

Zattini espugna molte “roccaforti rosse” della città di Forlì: è quanto emerge dall'analisi del voto, sezione elettorale per sezione, che restituisce una fotografia degli orientamenti politici

Zattini espugna molte “roccaforti rosse” della città di Forlì: è quanto emerge dall'analisi del voto, sezione elettorale per sezione, che restituisce una fotografia degli orientamenti politici in diversi quartieri della città. Di fatto a rimanere fedele al centro-sinistra, nell'ultimo voto del ballottaggio, c'è rimasto solo il grosso e popoloso quartiere residenziale di Ca' Ossi, quello cioè a minor pressione di residenti stranieri. Solo in quest'area, sostanzialmente, Calderoni è stato votato dalla maggioranza degli elettori. A conti fatti Calderoni ha raccolto la maggioranza solo in 25 sezioni su 109. Tutte le altre sono andate a Zattini.

Ca' Ossi e zone limitrofe a Calderoni

Nei seggi della scuola di via Ribolle, caposaldo del Pd e nucleo storico di Ca' Ossi a Calderoni vanno 3 sezioni e a Zattini 2. Stesso rapporto nella zona più a sud del quartiere, quello tra viale Risorgimento e via Campo degli Svizzeri: nella scuola “Rodari” di via Ugo La Malfa, Calderoni si è aggiudicato 2 seggi e 1 Zattini. Man mano che ci si allontana da questo nucleo sbiadisce il “rosso”.  A San Martino in Strada la situazione è di parità: 2 sezioni a Calderoni e 2 a Zattini; nella zona piscina, che votava alla scuola “Melozzo” idem parità: 3 a Calderoni e 3 a Zattini, così come a Ravaldino (1 a Calderoni e 1 a Zattini). Già nei seggi della scuola Benedetto Croce, in via Quartaroli, che raccoglie votanti da Ca' Ossi e dalla zona Spazzoli-Medaglie d'Oro Calderoni passa a 2 sezioni, contro le 5 di Zattini. E' a Ca' Ossi che il candidato di centro-sinistra raccoglie le percentuali più nette a suo favore (al netto dei due seggi dell'ospedale che hanno avuto pochissimi votanti e sono poco significativi). Calderoni ha ottenuto il 60% al seggio '45' della scuola Rodari, il 56,7% al seggio '58' della scuola Melozzo e il 54,8% al seggio '49' di via Ribolle.

Nel resto della periferia vince Zattini

Presenza significativa ma minoritaria di Calderoni nel quartiere Romiti (4 sezioni a Zattini e 2 Calderoni), Bussecchio e Ronco, dove nella sede di votazioni dell'Itaer, Calderoni si è accaparrato 3 sezioni e Zattini 8 (Calderoni con percentuali al 56,9% nei seggi '14' e '17'), Vecchiazzano (2 Zattini e 1 Calderoni). Ma tutto il resto è praticamente blu-Zattini. A Coriano e Ospedaletto il neo-sindaco vince con 11 sezioni e 1 Calderoni, nella zona Grandi Italiani – Musicisti – Stadio 10 sezioni a Zattini e 1 a Calderoni. Ed ancora: l'ex primo cittadino di Meldola lascia a zero Calderoni al Foro Boario (5 sezioni) e alla Cava-Villafranca (6 sezioni).

Le percentuali più alte per Zattini si riscontrano al seggio '61' di Vecchiazzano (62% dei consensi), al seggio '3' di viale della Libertà (61%), '65' di Carpena (60,7%) e '76' della Cava-Villanova (60,1%).

Centro storico: prevale ancora Zattini

Nel centro della città si votava nelle due scuole 'Dante Alighieri' e all'istituto 'Ruffilli' di via Romanello: se in via Romanello Zattini vince di misura (3 contro i due di Calderoni), nell'altra scuola di viale Italia che raccoglie anche il quartiere San Bendetto, Zattini segna un 5 a zero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il forese vota in massa per il centro-destra

Sono le frazioni subito fuori dalla città ad aver voltato le spalle in massa al centro-sinistra. In tutte le frazione di via Cervese, da Carpinello a Pievequinta, Caserma e Casemurate a Calderoni va solo una sezione e a Zattini 5. Situazione ancora più impietosa nelle altre zone: il forese a nord della città va tutto a neo-sindaco: a Villafranca 4 sezioni su 4 (qui era forte anche un voto di protesta per la recente alluvione), a Roncadello 2 sezioni su 2. Stesso discorso per il forese sud: a Carpena Zattini si impone in 2 sezioni su 2 e a Grisignano- Collina- San Lorenzo in Noceto in 3 sezioni su 3. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Virus 'clinicamente sparito' anche in Romagna? No, circola ma poco. Ecco cosa sta accadendo

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

Torna su
ForlìToday è in caricamento