Elezioni, Forlì SiCura si allea con Italia in Comune: "Vogliamo stravolgere la vecchia mentalità"

Il candidato sindaco Marco Ravaioli stringe la mano al neo alleato Federico Pizzarotti, attuale sindaco di Parma ed esponente di Italia in Comune, ed attacca gli avversari politici

Sancita l'alleanza tra la lista civica "Forlì SiCura" ed "Italia in Comune". Il candidato sindaco Marco Ravaioli stringe la mano al neo alleato Federico Pizzarotti, attuale sindaco di Parma ed esponente di Italia in Comune, ed attacca gli avversari politici. "Pare evidente a tutti che la classe dirigente sta cercando di portare avanti sé stessa ed i propri interessi - esordisce Ravaioli -. Ha infatti proposto due candidati “paravento” che si spacciano per civici, ma che non lo sono e ne lo possono essere per storia".

L'esponente di "Forlì SiCura" prosegue: "Uno nasconde degli estremismi, l'altro non ha neanche un programma politico e non conosce questa città. Qual è il loro scopo se non portare avanti i propri interessi? - si interroga -. Noi siamo diversi perché abbiamo dietro le persone comuni, il nostro unico fine. Per portare avanti il nostro progetto prendo a modello il sindaco di Parma che in questi anni ha fatto miracoli. Insieme possiamo stravolgere la mentalità vecchia che domina la città. Abbiamo bisogno di forze nuove e di giovani".

"Abbiamo riconosciuto in Federico Pizzarotti e nel suo partito Italia in Comune la nostra stessa identità, questa unione che si suggella oggi riafferma il nostro sentire comune di essere cittadini civici", evidenzia Alvaro Ravaglioli, coordinatore della lista Forlì SiCura. Questo senso civico, condiviso anche da Serve Soverini, coordinatore regionale di Italia in Comune, si estende a tutta l'Emilia Romagna: "Il nostro obiettivo comune è di fare il bene di questa città. Vogliamo essere presenti sui territori approcciando in maniera efficace ed immediata i problemi dei comuni. Stiamo crescendo per inclusione di liste civiche che stanno aderendo al progetto di Italia in Comune. Lo scopo è di costruire uno spazio di valori comuni tra le varie liste civiche della nostra regione. Saremo presenti a Forlì con le amministrative, ma abbiamo dei progetti anche a livello europeo". 

Il logo, emblema della nuova alleanza tra Forlì SiCura ed Italia in Comune, è stato disegnato unendo i simboli di entrambe le liste. Suggella la loro coesione e la loro volontà di candidarsi alle elezioni come un partito unico. Gianluigi Giorgetti, candidato per Italia in Comune al consiglio comunale di Forlì, ha esposto i motivi che lo hanno spinto ad affiancare questa lista, ponendo ancora una volta l'attenzione sul ruolo centrale di ogni singolo cittadino all'interno del proprio progetto politico: "Quando ho letto il manifesto redatto da Pizzarotti ho pensato che avrei potuto scriverlo io utilizzando le stesse parole. Il nostro obiettivo comune è garantire il benessere dei cittadini. Vogliamo trasformare lo spazio pubblico in un luogo non privato ma bensì proprio al fine di vivere la città non come ospitati ma come ospitanti. Questi sono i punti in comune tra le due liste civiche che oggi si stanno fondendo". Anche il candidato di Forlì SiCura, Euro Camporesi, si è espresso positivamente in merito a questa unione, sottolineando nuovamente "l'impegno che tutti i membri delle due liste alleate sono pronti a mettere per supportare attivamente i cittadini".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Enrico, 25 anni: da Forlì all'Olanda per lavorare sull'intelligenza artificiale: "Sono europeo"

  • Cronaca

    Dichiarazione precompilata 2019: tutte le iniziative per spiegare il 730 online

  • Sport

    Calcio a 5, il Forlì ribalta ogni pronostico: conquistata la promozione in C1

  • Sport

    La Poderi dal Nespoli festeggia la Pasqua con una doppia vittoria 

I più letti della settimana

  • Sciagura nel tunnel dell'aeroporto in Tangenziale: muore un motociclista

  • E' di Forlì l'uomo più elegante al mondo. Consigli per l'estate? "Semplicità: jeans e maglietta"

  • Tragico ritrovamento: i passanti scoprono il cadavere di una donna

  • Non rispetta la fila per un malinteso: pestato all'uscita del ristorante da due energumeni

  • Esce di casa, urta un palo e nel fare retromarcia travolge il marito

  • Completamente nudo ed eccitato si mostra ad una passante: esibizionista fermato dalla Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento