Elezioni, la Forlì dello sport verso il 2030: "Investire negli impianti e aumentare gli spazi"

La città mercuriale, ricordano i candidati a sostegno di Calderoni, "è da sempre una città di Sport e lo dimostrano i "numeri""

"Investire sempre di più negli impianti sportivi, riqualificare ed aumentare gli spazi dedicati alla pratica sportiva per tutti". I candidati al Consiglio comunale a sostegno di Giorgio Calderoni (Sara Samorì, attuale assessore allo Sport, Marco Bandini, Chiara Domeniconi, Antonella Greggi, Tania Romualdi e Cristina Rossantini) disegnano la Forlì dello sport verso il 2030.

La città mercuriale, ricordano i candidati, "è da sempre una città di Sport e lo dimostrano i “numeri”: delle sue società sportive, piu di 350, dei suoi tesserati e appassionati, più del 35% della popolazione attiva nella nostra città, dei suoi numerosi impianti, 28 impianti in gestione esternalizzata alle società sportive, 32 palestre scolastiche e tre palazzi dello sport gestiti direttamente. In questi anni tanti progetti, tante manifestazioni dal locale all’internazionale - dai Giri d’Italia alla Fed Cup passando per le Final Four di Supercoppa, alla nomina di Città Europea dello Sport 2018 ed il Forlì International Ficts Festival - molte delle quali quotidianamente curate dalla spina dorsale del nostro movimento sportivo, quello dilettantistico e giovanile, che si muove all'interno della nostra comunità collaborando e portando alla luce un legame vitale e profondo con il suo tessuto economico e sociale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non in ultimo, la due giorni convegnistica, di concerto con tutte le realtà sportive “I cantieri dello Sport”, che hanno definito un vero e proprio programma per la politica sportiva della prossima amministrazione - proseguono i candidati -. Abbiamo investito nelle politiche sportive per promuovere una vera e propria cultura sportiva che sia un modello di cittadinanza attiva, un indiscutibile elemento di prevenzione, benessere e integrazione. Da qui si va avanti: investendo sempre di più nell’impiantistica sportiva, riqualificando e aumentando gli spazi dedicati alla pratica sportiva, per tutti. Stringendo ancora più forti legami col mondo della scuola, con la città tutta per portare sempre più persone a fare sport. Continuando a fare squadra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso arresto cardiaco spezza la vita ad un giovane di 26 anni

  • "Sarà un maxi-supermercato, secondo solo all'iper": i commercianti chiedono di bocciare il progetto

  • Meldola, si lancia nel vuoto e perde la vita: nuova tragedia al ponte dei Veneziani

  • Mentre lavora il giardino di casa la terra restituisce bombe a mano e proiettili: strada chiusa a pochi passi dal centro

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Covid-19, un'altra vittima a Forlì. Nessun contagiato nelle ultime ore e altri 9 guariti

Torna su
ForlìToday è in caricamento