Elezioni regionali, Morrone replica a Bonaccini: "Prova in tutti i modi a rimandare il voto"

“Stefano Bonaccini sulle elezioni regionali fa il gradasso, ma è evidente che ne teme l’indizione tanto che vorrebbe farle slittare all’infinito”

“Stefano Bonaccini sulle elezioni regionali fa il gradasso, ma è evidente che ne teme l’indizione tanto che vorrebbe farle slittare all’infinito”. Replica così Jacopo Morrone, segretario della Lega Romagna, alle dichiarazioni del presidente della Regione Emilia Romagna, sottolineando che “Bonaccini le sta tentando tutte per rimandare il voto, anche se il suo tempo è ormai scaduto". 

"Il presidente dem si sta agitando, corre di qua e di là per la regione promettendo tutto a tutti. Ma sappiamo bene che le promesse rimarranno sulla carta. Credo che Bonaccini sia l’ultimo degli amministratori regionali a poter parlare di aiuti alla montagna, visto che in questi ultimi anni si sono visti solo tagli ai servizi per i residenti di quelle zone. Per non parlare del sistema sanitario regionale oggi in grande affanno, con diverse strutture ospedaliere chiuse e altre declassate e situazioni critiche nei PS dove i pazienti attendono per ore e ore, in situazioni in molti casi poco dignitose. Sono questi i ‘fatti’ di Bonaccini? Via, presidente, se non ci fossero state le Regioni Veneto e Lombardia a fare da capofila per l’autonomia, lei sarebbe ancora il campione del centralismo renziano. Per fortuna sua, ha capito, seppure in ritardo, che il carro giusto era quello federalista della Lega”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

  • Salvini ritorna in città: "Aeroporto, Forlì deve essere collegata al mondo. Coop? Aiutare quelle vere"

Torna su
ForlìToday è in caricamento