Elezioni, Sansavini (Forlì Bene Comune): "Arte contemporanea e festival al San Domenico in estate"

E' la proposta dell'artista e candidato per la lista "Forlì Bene Comune" Massimo Sansavini.

"Affiancare nel periodo estivo a nuove mostre un festival musicale e teatrale da effettuarsi nel piazzale antistante al San Domenico in collaborazione con il Teatro Diego Fabbri". E' la proposta dell'artista e candidato per la lista "Forlì Bene Comune" Massimo Sansavini.

Ragiona Sansavini: "La crescita culturale di Forlì e dei suoi cittadini negli ultimi anni ha fatto passi da gigante. E’ indubbio che il principale motore di tutto questo sia il complesso museale del San Domenico, il quale, negli ultimi anni, ha saputo calamitare attorno a sè il mondo culturale cittadino, ponendosi come volano nel panorama degli eventi artistici in Italia e creando inoltre un indotto economico per le realtà del nostro territorio. Un'operazione questa che dura da anni con ingenti sforzi da parte di tutti coloro che attuano gli eventi che ruotano attorno al San Domenico".

"La scelta che è stata fatta, quella di portare importanti esposizioni di arte moderna a Forlì è stata l’unica scelta possibile per potere offrire eventi culturalmente attraenti in un territorio ricco di città importanti per tradizione artistica quale è la Romagna", prosegue ancora Sansavini, esponendo la proposta di ampliare l’offerta culturale portando a Forlì l’arte contemporanea. "I tempi sono maturi offrire a tutti una ulteriore serie di esposizioni - evidenzia -. La scelta fatta da tempo, quella cioè di aprire la stagione espositiva con “La Settimana del Buon Vivere” e con la fotografia contemporanea è stata un punto di partenza, così come l’entusiasmo che abbiamo visto in città durante le performance degli street artist che hanno invaso i muri cittadini. Questi sono segnali inequivocabili di interesse per l’arte di oggi".

"Allora scopriamo che potrebbe essere rilanciato il periodo estivo del San Domenico, periodo che normalmente non da spazio a programmazioni di rilievo in quanto si è distratti dalle ferie - prosegue -. In realtà oggi Forlì come molte altre città è popolata anche nel periodo estivo, ma non solo, calamitare l’attenzione degli enti del turismo e degli operatori culturali e offrire a tutti coloro che sono in riviera la possibilità di un escursione nell'entroterra per visitare eventi di arte contemporanea a Forlì è un idea che farebbe bene alla cultura e all'economia locale".

"Affiancare queste nuove mostre con un festival musicale e teatrale da effettuarsi nel piazzale antistante al San Domenico in collaborazione con il Teatro Diego Fabbri è la nostra proposta cercando nel più breve tempo possibile di trovare spazi alternativi al parcheggio scoperto di Piazza Guido da Montefeltro per poi riconvertirlo in uno spazio verde che diventerà un parco di sculture all'aperto", conclude.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il maltempo rovina la festa del Campus Festival: salta lo spettacolo di Cevoli

  • Sport

    A Marquez piace vincere facendo il vuoto. Dovizioso limita i danni col secondo posto

  • Politica

    Elezioni, candidati sindaci a confronto sui temi cari ai cattolici

  • Politica

    Elezioni, Forlì SiCura disegna la 'città del futuro': "Meno auto e bus gratuiti"

I più letti della settimana

  • Tanta pioggia, il gigante della Romagna si è svegliato: "furiosa" tracimazione della diga di Ridracoli

  • Non si presenta al lavoro da giorni, la sorella dà l'allarme: trovato morto in casa

  • Piogge senza tregua, frane ed allagamenti. Il Montone supera la soglia rossa. Situazione critica al Ronco

  • Alluvione, lavori conclusi: sanato l'argine. Polemica sulle mancate casse di espansione

  • La disastrosa alluvione di Villafranca: centinaia di persone intrappolate, enormi danni

  • Maltempo, il Comune opta per le scuole aperte. Lezioni sospese solo in due frazioni

Torna su
ForlìToday è in caricamento