Elezioni, Elisa Petroni ufficializza la candidatura per Forza Italia: "Da liberale a sostegno di Gianluca Zattini "

Laureata in Scienze Politiche Internazionali, oggi è impiegata di professione e presidente di un ente di promozione sportiva

Elisa Petroni, componente del coordinamento provinciale di Forza Italia, si presenterà alle prossime elezioni amministrative a sostegno di Gianluca Zattini nella lista dei berlusconiani. "Sono forlivese di adozione - esordisce Petroni -. Adoro e amo questa città fin dal primo momento in cui, per motivi di studio, mi ci sono trasferita". Laureata in Scienze Politiche Internazionali, oggi è impiegata di professione e presidente di un ente di promozione sportiva Asi (Associazioni sportive e sociali italiane).

"Ho deciso di candidarmi in Forza Italia perché le istanze di un liberale possono trovare espressione, a centro-destra, in questo partito politico - continua Petroni -. Meno Stato, meno tasse e meno burocrazia i tre meno in cui credo convintamente e che ispireranno il mio mandato in Comune se i forlivesi vorranno darmi la loro fiducia. Credo che Zattini possa rappresentare quella alternanza giusta che della democrazia è il sale e sono convinta che lui saprà incarnare a perfezione anche i principi liberali e soprattutto le richieste di attenzione al bilancio con razionalizzazione delle spese  e di diminuzione della burocrazia con riguardo alla funzionalità ed efficienza della macchina Comunale".

"Abbiamo bisogno di promuovere lo sport, come volano di crescita fisica ma anche morale e spirituale degli individui di tutte le età - prosegue l'esponente berlusconiana -. Siamo un territorio che ha dato i natali a grandi campioni nelle più svariate discipline, dobbiamo creare un canale diretto e preferenziale di comunicazione tra le imprese e l’Ente Comune perché solo così le istanze di chi crea indotto nel nostro territorio possono essere evase in tempi rapidi, quei tempi che, quando celeri, sono il valore aggiunto delle imprese nel mercato locale, nazionale e internazionale; dobbiamo prestare attenzione al  mondo dei servizi alla persona perché via sia un equazione perfetta tra contributi erariali versati e servizi ottenuti e perché le categorie svantaggiate, in primis anziani e disabili, possano usufruire di una città all’avanguardia che sappia rispondere prontamente alle loro esigenze. La promessa che mi sento di fare è quella che fa ogni buon scout che si rispetti: “Vi prometto che farò del mio meglio!”".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Il mondo cattolico si organizza in una lista per Calderoni: nasce "Forlì Bene Comune", regista è Mosconi

  • Politica

    Cichocki passa al centro-sinistra: "Lega pericolo per la democrazia". Con Calderoni ci saranno 5 liste

  • Cronaca

    In difficoltà durante l'escursione: padre e figlioletti salvati dal Soccorso Alpino

  • Cronaca

    Modigliana, chiuso un canale dello spaccio: un arresto, due denunce e 400 grammi di "maria" sequestrati

I più letti della settimana

  • Sciagura nel tunnel dell'aeroporto in Tangenziale: muore un motociclista

  • E' di Forlì l'uomo più elegante al mondo. Consigli per l'estate? "Semplicità: jeans e maglietta"

  • Non rispetta la fila per un malinteso: pestato all'uscita del ristorante da due energumeni

  • Completamente nudo ed eccitato si mostra ad una passante: esibizionista fermato dalla Polizia

  • Schianto in moto in direzione del Muraglione: centauro in gravi condizioni

  • Travolto in viale Bologna mentre attraversa sulle strisce: trasportato al "Bufalini"

Torna su
ForlìToday è in caricamento