Ergastolano in permesso premio accoltella un uomo, Morrone (Lega): "Non un caso fortuito"

"Certezza della pena e più severità nel concedere permessi premio a pericolosi killer". Lo chiede il parlamentare leghista Jacopo Morrone

"Certezza della pena e più severità nel concedere permessi premio a pericolosi killer". Lo chiede il parlamentare leghista Jacopo Morrone in una nota dove evidenzia che "in questo paese c'è bisogno di più sicurezza, di più legalità ma soprattutto di più fiducia nella giustizia. O la politica e i governanti lo capiscono, o saremo costretti a un sempre più profondo distacco della gente dalle Istituzioni, oltre a dover assistere a tragedie come quella di Milano (dove un ergastolano, fuori per un permesso premio, durante una rapina ha accoltellato un uomo, ndr). Concedere permessi premio a ergastolani con un passato di crimini feroci deve essere una decisione ponderata e assunta con grande responsabilità. Un atto da non rubricare come caso fortuito. Un uomo è stato ucciso e qualcuno ha questa responsabilità, oltre all'omicida. Noi crediamo sia prioritario tutelare le vittime e le loro famiglie, sostenere l'attività delle Forze dell'ordine e dare più sicurezza alle nostre comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • "Aggiungi un posto a tavola"? Nemmeno per idea. Scoppia la lite tra amici e finisce a testate

Torna su
ForlìToday è in caricamento