Torna la grande Festa di Borgo Sisa: tra spettacoli, gastronomia e politica

Ogni sera dal 19 al 28 agosto attivi i famosi stand gastronomici con tutte le migliori specialità romagnole: minestre al mattarello, lumache, cinghiale, rane, carne alla brace, piadina

Tutto è pronto a Borgo Sisa per la tradizionale Festa de L'Unità in programma dal 19 al 28 agosto prossimi (via Zisa, Forlì). Quest'anno sarà la 38esima edizione e vedrà, come sempre, protagonisti gli spettacoli, la buona cucina romagnola, incontri politici e tante occasioni per vivere insieme le ultime sere d'estate. "Borgo Sisa è una festa che è entrata ormai nelle abitudini non solo di tanti forlivesi e ravennati, ma direi di moltissimi romagnoli - afferma William Signani, il coordinatore delle decine di volontari che collaborano alla preparazione della Festa, che diventano centinaia nei giorni di apertura -. A fare la differenza è la qualità del cibo, la nostra ospitalità, il cuore e la passione che mettiamo nel fare il nostro lavoro, puramente per spirito di volontariato e attaccamento al nostro territorio".

INCONTRI POLITICI - Non mancherà anche quest'anno un'ampia finestra politica, con diversi incontri di interesse con alcuni protagonisti della politica nazionale e locale. Si parte il 22 agosto con l'intervento del ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti. A seguire, mercoledì il 23 agosto, l'ormai tradizionale incontro tra i sindaco di Forlì e Ravenna. La Festa di Borgo Sisa, infatti, si svolge a cavallo tra le due municipalità: la strada che divide la frazione, infatti, segna il confine e simbolicamente da alcuni anni i sindaci dei due capoluoghi si incontrano pubblicamente in questa sede per un confronto sui temi di reciproco interesse. Venerdì 25 agosto l'ospite della serata sarà Debora Serracchiani, esponente di spicco della segreteria nazionale del Partito Democratico, per un'intervista pubblica sui principali temi dell'attualità. Chiusura lunedì 28 agosto con una manifestazione pubblica organizzata dal deputato Marco Di Maio incentrata sui provvedimenti adottati e in discussione in parlamento e sulle azioni svolte per il territorio.

GASTRONOMIA E SPETTACOLI - Ogni sera dal 19 al 28 agosto attivi i famosi stand gastronomici con tutte le migliori specialità romagnole: minestre al mattarello, lumache, cinghiale, rane, carne alla brace e piadina. Il tutto accompagnato dalla musica di orchestre tra le più blasonate: David Pacini (19 agosto), Maria Grazia Pasi (20), Patrizia Ceccarelli (21), Frank David (22), Magic Quenn (23), Genio e Buby Band (24), Roberta Cappelletti (25), Nuova Romagna Folk (26), Alessio e Armando Savini (27), Luca Bergamini (28). Il 23 agosto, poi, si svolgerà la consueta gara podistica tra le strade della campagna circostante che richiama ogni anno centinaia di partecipanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento