Primarie Pd, oltre 7mila elettori: trionfano Di Maio e Zanetti

Molto alta anche a Forlì l'affluenza ai seggi per le Primarie del Partito democratico per la designazione dei candidati al parlamento per le elezioni politiche 2013

Marco Di Maio e Veronica Zanetti

Marco Di Maio trionfa alle Primarie del Partito democratico per la designazione dei candidati al parlamento per le elezioni politiche 2013 che si terranno a metà febbraio. Il segretario territoriale forlivese, 29 anni, ha ottenuto ben 3.932 preferenze contro le 2.401 del vice presidente della Provincia, Guglielmo Russo. Non c'è stato il testa a testa pronosticato alla vigilia, con Di Maio in testa fin dai primi seggi scrutinati. A vittoria acquisita, Di Maio è esploso in un pianto liberatorio. Poi sorrisi e abbracci.

Rovente il telefonino del vincitore, tempestato di chiamate di congratulazioni. Tra queste quella del sindaco Roberto Balzani, che lo ha sostenuto nella candidatura insieme ai sindaci Pierangelo Bergamaschi (Civitella di Romagna), Giorgio Frassineti (Predappio), Paolo Zoffoli (Forlimpopoli) e Luigi Pieraccini (Castrocaro e Terra del Sole).

"Abbiamo vinto, tutti insieme - sono le prime parole di Di Maio attraverso la sua pagina Facebook -. Un grazie enorme ai 3932 che mi hanno dato fiducia, a tutti quelli che hanno reso possibili queste primarie, a tutti coloro che mi hanno sostenuto con il voto, che mi hanno sostenuto umanamente, che mi hanno aiutato sempre, in queste settimane e in tutte quelle precedenti. Adesso avanti tutti insieme per vincere le elezioni vere, quelle del 24-25 febbraio".

Esulta anche Veronica Zanetti, capogruppo del Pd in consiglio comunale a Forlì, con 1.879 voti. "E' stato un risultato straordinario, frutto dell'impegno di chi mi è stato vicino e di si è speso investendo il proprio tempo - ha esordito Zanetti su Facebook -. Ringrazio coloro che conosco da tempo e hanno dimostrato una fiducia costante nei miei confronti e coloro, al contrario, i cui volti due mesi fa neppure conoscevo ma che hanno intrapreso con me il cammino all'insegna del Rinnovamento e hanno creduto in questo progetto. E tutti coloro che, senza che io lo sapessi o lo avessi chiesto, hanno spontaneamente scelto di appoggiarmi e promuovere la mia persona".

"E infine, ma non per importanza, coloro che hanno votato! Non solo per me, ma quelle 7832 persone che per la terza volta in un mese hanno voluto contribuire a rafforzare la democrazia insita nelle primarie. Abbiamo dimostrato che mettere la faccia in ciò per cui si crede non solo è un dovere, anche quando non è facile e scontato, ma soprattutto può portare anche risultati - conclude Zanetti -. Mi complimento con Marco Di Maio per la sua splendida performance e con tutti gli altri candidati per i risultati ottenuti".

L'avvocato Elena Toni ha ottenuto ben 1562 preferenze, mentre il consigliere provinciale Gessica Allegni non è andata oltre i 1343 voti. La dirigente della Provincia Marina Flamigni ha ottenuto 714 voti. Solo 608 preferenze per Lucia Bongarzone, coordinatrice delle donne del Pd dell'Emilia-Romagna. A complimentarsi con Di Maio e Zanetti anche Russo, che ha ringraziato "le 2.401 persone che hanno espresso la loro fiducia in me votandomi, dopo una campagna elettorale appassionata, breve e intensa.Un abbraccio a tutti i volontari che hanno lavorato con me per la nostra idea di bene comune e un ringraziamento di cuore a tutti i militanti che oggi erano a tenere aperti i seggi".

Russo ha aggiunto che continuerà "ad operare per il territorio forlivese, ora lavoriamo insieme per l'obiettivo vero: un'Italia Giusta, l'Italia che vogliamo". Alle urne si sono recati in 7.400 (7.328 le schede valide), ben oltre le aspettative della vigilia, il 38,6% dei 19146 votanti rispetto al 25 novembre. "E' una grande prova di democrazia partecipata", ha evidenziato Russo. A mezzogiorno si sono presentati 3.356 elettori, circa il 38% di quanti avevano votato alle primarie per la scelta del candidato premier. Alle 17 il numero di elettori è salito a 5.789, il 36,7% rispetto alla scorsa tornata elettorale.

Sette i candidati da scegliere: oltre a Di Maio, Russo e Zanetti si sono candidate Elena Toni, Lucia Bongarzone, Marina Flamigni e Gessica Allegni. Per votare occorreva dichiararsi elettore del PD e versare una quota minima di 2 euro per sostenere le spese organizzative delle Primarie. Era possibile esprimere sulla scheda fino ad un massimo di due preferenze, una per una donna e una per un uomo, scrivendo il nome dei candidati scelti.

>>TUTTO SULLE PRIMARIE<<

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (32)

  • Bene per la (spero vera) lezione di democrazia, ma se a vincere è chi come scritto nell'articolo il candidato sostenuto da BALZANI...... Speriamo non sia della stessa pasta del (purtroppo) nostro primo cittadino.....

  • Il PD ha dato una lezione di democrazia a QUALSIASI altro partito (ad eccezione del M5S).

    • Avatar anonimo di babbonatale
      babbonatale

      Fantastico, in 4 parole hai detto una grande verità e un'enorme castronata, fantastico!!!!

      • Nell'un senso o nell'altro, ti ecciti con poco. In effetti, può essere anche un vantaggio. Beato te.

      • Sì, facciamo finta che quello tra parentesi non esista... ;)

        • D'accordo. Per me, non c'è problema.

  • Avatar anonimo di jesus christ
    jesus christ

    Alle urne si sono recati in 7.400 (7.328 le schede valide), ben oltre le aspettative della vigilia, il 38,6% dei 19146 votanti rispetto al 25 novembre. "E' una grande prova di democrazia partecipata", ha evidenziato Russo. un dato manca...l'età media dei votanti a queste primarie. io dico 50 anni. Questo non vi dice nulla vero?

    • > un dato manca...l'età media dei votanti a queste primarie. io dico 50 anni. > > Questo non vi dice nulla vero? A me dice che in mancanza di dati sull'età dei votanti non ha senso fare un'analisi basata su una tua supposizione.

        • Ma guarda che io non ho mica sostenuto che l'età media degli elettori è stata inferiore ai 50 anni, ho solo detto che non ha molto senso stare a ricamarci sopra se non ci sono dati oggettivi al riguardo: per quel che ne so io (e per quel che mi interessa) l'età media potrebbe anche essere di 60. Qualche foto di un seggio non è un gran che come prova, se davvero ti interessa potresti chiederlo a quelli del PD.

      • Avatar anonimo di jesus christ
        jesus christ

        dai un'occhiata veloce alle foto delle primarie PD inserite su questo sito e guarda le persone che sono fotografate. giovani=zero

      • Avatar anonimo di jesus christ
        jesus christ

        hai ragione ,cmq sono stato varie volte sotto la sede in via curiel mentre facevo la spesa ed ho visto salire solo gente over 60. mi sono tenuto basso. Proviamo a reperire un dato? pensi che non abbiano fatto questa statistica quelli del Pd? li vedi così stolti? e come mai non l'hanno pubblicata?

    • Hai ragione, un tentativo di analisi va fatto: 1) Si è trattato di uno scontro generazionale, ma non nel senso in cui lo si intende. Ovvero non uno scontro tra giovani e meno giovani, ma tra coloro che comandavano prima e coloro che venivano comandati. Nel momento in cui i primi non sono stati più in grado di garantire privilegi e buon governo (e nemmeno simpatia umana, perché si erano gonfiati come dei tacchini, per essere buoni) i secondi li hanno fatti fuori. 2) Proprio per questo motivo adesso gli stessi che erano "difesi" dalla loro generazione, per quanto in maniera discutibile, ora si troveranno in posizione di effettiva debolezza. I loro rappresentanti nel territorio, infatti, sono e sempre più saranno giovani di valore, chi prenderà decisioni (es. il nuovo presidente di Romagna Acque) dovrà avere queste caratteristiche. Questo significa che chi ha 50 anni e non ha merito, titoli, capacità, voglia di lavorare, in breve tempo dovrà lasciare posto a gente di 20-30-40 anni molto più sveglia e competitiva, senza avere la possibilità di andare in pensione o di essere ricollocata. In breve, i 50enni hanno votato per la loro stessa distruzione.

      • Avatar anonimo di jesus christ
        jesus christ

        e cosa ne facciamo poi di sta gente che ha un'aspettativa di vita dopo i 50 di ancora 30 anni senza lavoro e nulla? i camion sola andata per gerusalemme?

        • Beh, questo va chiesto ai giovani che hanno vinto e che vincono, a destra, come a sinistra.

  • Avatar anonimo di Enrico
    Enrico

    In bocca al lupo ragazzi e mi raccomando, fatevi il c..o che ce n'è veramente bisogno!

  • Avatar anonimo di il nichilista
    il nichilista

    in @#?*%$ alla balena per il 2013...Anche se la scena nazionale con 255 poli inutili la vedo ben dura...purtroppo è il sistema malato, le persone ce ne sono anche di nuove e valide, come in questo caso...

  • Tutto telecomandato ............. questa si che è democrazia

    • scusa la domanda,perchè telecomandato? mi sembrava che la volontà dei senatori del PD fosse un'altra e qui abbiamo aria nuova,non sei d'accordo?

      • Semplicemente perchè dire che è tutto uno schifo, che sono tutti ladri, che è tutto comandato, che la politica è tutta m.... va molto di moda (purtroppo a volte ci si piglia, ma non sempre). Ripetersi questo mantra giustifica la propria morale dal non impegnarsi in nulla. E' molto facile.

      • E qual'è la volontà dei senatori del PD, in particolare di Bersani? Quella di schierarsi un giorno con Casini ed il giorno dopo con Vendola?

  • e pensate che la vecchie cariatidi del partito lasciano il posto ai giovani e alle nuove idee? basta vedere come sono andate le primarie nazionali hanno fatto di tutto per non fare vincere renzi.

    • non sono d'accordo con te cara Catia, non mi pare che qualcuno abbia fatto qualcosa per non far vincere Renzi,lui ha perso da solo con quel suo stile troppo berlusconiano, e a mio avviso troppo sborone......e sempre a mio avviso per quel che dice ha sbagliato partito.

      • Sono d'accordo con te Minotauro, infatti Renzi ha sbagliato partito: è poco comunista.

  • Speriamo che sia una svolta, ne abbiamo tanto bisogno di gente per bene. Dalla politica arrivano spessimo decisioni fuori da ogni reale buon senso, però... quando si tratta di fare quello a cui tengono veramente, guarda caso hanno anche iniziative lodevoli. Forse che ai vertici del PD quello che gli interessa veramente oltre ai rimborsi elettorali sia mantenere le posizioni ? Come a tutti gli altri PDL UDC IDV LEGA eccetera. Mai sentirne qulcuno che dice di dimezzare i parlamentari a tutti i livelli e i compensi !!!

  • Avatar anonimo di babbonatale
    babbonatale

    Complimenti e auguri anche a Veronica.

  • Avatar anonimo di babbonatale
    babbonatale

    E' vero, sembra sia iniziata una nuova era politica fatta di entusiasmo, trasparenza e passione alla faccia del dittatore che impesta i mass media, ma sopratutto le nostre vite. Forza Marco, forza PD, non fermatevi ora!

  • Soldi e potere fanno sempre perdere la testa ... e montarsi la testa.....

  • Caro Marco, non mi conosci ma ho votato per te. Siamo stati in tanti ad aver votato per te, ad aver avuto fiducia in te, nella tua giovinezza, nel tuo entusiasmo, nella tua onestà. Ora non ci deludere..

  • vuoi vedere che per una volta le cose sono andate come dovevano andare ? strano,che sia veramente cominciata una nuova era come predetto dai maya,che erano notoriamente di sinistra,erano come i vietcong,lottavano contro l'imperialismo spagnolo....i tempi stanno cambiando veramente? gli italiani sono diventati maturi ? con la vittoria di Marco sembrerebbe di si,dico sembrerebbe perchè c'è ancora molto da fare,speriamo che poi Marco arrivi in parlamento,comunque la gioia è tanta,abbiamo creduto in questo ragazzo e ABBIAMO VINTO !!!! adesso la lotta si fà dura ma...come diceva un grande...quando la lotta si fà dura i duri cominciano a giocare...vai Marco,un grande abbraccio e ricordati che hai la grande fortuna di avere due genitori fantastici.Il tuo amico Maurizio Gianelli

Notizie di oggi

  • Sport

    Unieuro 2.015, le prime parole del gaucho Nicola: "E' una grande sfida"

  • Sport

    Unieuro 2.015, il presidente dà la scossa: "Dobbiamo ripartire con nuovi stimoli"

  • Cronaca

    Feti di cane tra i rifiuti abbandonati, denunciato un veterinario

  • Cronaca

    Souvenir della guerra, in poche ore riaffiorano due ordigni inesplosi

I più letti della settimana

  • "A ne sò": la risposta simpatica di Filippo conquista Flavio Insinna e gli studi de "L'Eredità"

  • Smantellato un giro di prostituzione cinese da 20mila euro al mese, i soldi arrivavano ad Hong Kong

  • Violento tamponamento sulla Bidentina, due feriti: interviene anche l'elimedica

  • Rocambolesco schianto alle porte di Meldola: un'auto si ribalta, l'altra finisce nel fosso

  • "Piedoni" dell'acceleratore sull'attenti: stanno per fare il loro debutto i Velo Ok di ultima generazione

  • Furti nelle abitazioni, le indagini portano in un covo: trovata refurtiva per 38mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento