Fratelli d'Italia: "Il centro-destra si rafforza anche grazie a noi, abbiamo diritto a stare in giunta"

Una chiosa sulla protesta contro l’ordinanza anti-alcol, giovedì sera: “Una cosa è protestare il proprio dissenso in maniera composta, un’altra è contravvenire provocatoriamente ad un’ordinanza"

Non solo il consigliere comunale, ma anche una squadra di esperti nelle commissioni ad affiancare il suo lavoro. Nella mattinata di sabato, presso la saletta dei gruppi di maggioranza, il capogruppo di Fratelli d’Italia Davide Minutillo, ha presentato la squadra di esperti che lo coadiuveranno nello svolgimento dei lavori consiliari. “Credo che la figura dell’esperto debba essere valorizzata – ha dichiarato il capogruppo Minutillo – dato l’onere ricoperto da alcuni cittadini, i quali prestano le proprie competenze per il bene della città e del territorio. Questa conferenza stampa dimostra l’importanza che il gruppo di Fratelli d’Italia intende conferirvi.”

“Da quando abbiamo vinto le elezioni, c’è molto da fare per Forlì. Abbiamo radunato le migliori energie e competenze della nostra comunità affinché contribuiscano al miglioramento della nostra città. Lo dico perché - ha aggiunto – voglio ricordare che Fratelli d’Italia fa parte della maggioranza e del centrodestra su tutto il territorio nazionale ed è un partner di peso ed in grande crescita. Tale per cui, abbiamo il diritto di rivestire, al suo interno, tanto il ruolo di sentinella del programma del centrodestra, quanto quello di far parte della giunta. I cittadini si aspettano un cambio netto col passato e un allargamento alla nostra forza risulta fondamentale. Ricordiamo a Zattini ma anche a tutta la giunta che se il centrodestra ha vinto alle ultime elezioni è anche per merito nostro e questo non può essere ignorato”.

Una chiosa sulla protesta contro l’ordinanza anti-alcol, giovedì sera: “Una cosa è protestare il proprio dissenso in maniera composta, un’altra è contravvenire provocatoriamente ad un’ordinanza. Credo che l’amministrazione non debba sottovalutare la provocazione di alcune frange facinorose con approcci soft: una normativa va fatta rispettare”.

Gli esperti nelle commissioni consiliari sono:

Commissione 1 – Riccardo Benetti, 27 anni, laureato magistrale in Mass Media e Politica, dirigente di Fratelli d’Italia dal 2014, già esperto nella precedente consiliatura. 

Commissione 2 – Alessandro Vitali, 28 anni, laureato in Ingegneria, Portavoce Provinciale di Gioventù Nazionale, movimento giovani di Fratelli d’Italia; Alberto Vitali, 29 anni, laureato magistrale in Ingegneria, membro dell’Assemblea Provinciale e dirigente di Fratelli d’Italia.

Commissione 3 – Cristian D’Aiello, 28 anni, laureato magistrale in Mass Media e Politica, già dirigente di Fratelli d’Italia dal 2014 ed esperto di commissione nella precedente consiliatura. È attualmente il segretario giovani dell’Unione Generale del Lavoro; Salvatore Malerba, 44 anni, tecnico industriale, consulente nella formazione e lavoro in Emilia-Romagna e già al terzo mandato da esperto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

Torna su
ForlìToday è in caricamento