Fratelli d'Italia, Minutillo: "Saremo sentinelle contro gli inciuci col centrosinistra"

Con la sua elezione in Provincia, Minutillo ha costituito in qualità di consigliere provinciale il gruppo di Fratelli d'italia

Nasce il gruppo provinciale di Fratelli d'italia. Davide Minutillo ringrazia "tutti i consiglieri comunali che alle consultazioni mi hanno dato fiducia e mi hanno consentito di poter ricoprire questo prestigioso ruolo. Il risultato è segno di come negli anni grazie ad una gestione attenta verso le problematiche del territorio Fratelli d'italia sia diventata una realtà concreta anche nei tanti piccoli comuni dove prima non esisteva. Ringrazio anche tutta la direzione provinciale che non mi ha fatto mancare il suo importante apporto anche in questa occasione"-

"Oggi possiamo vantare una classe dirigente preparata e radicata nel territorio che negli anni ha scelto di mettersi in gioco nel nostro progetto politico - prosegue Minutillo -. Le porte non sono mai state chiuse e abbiamo sempre dato spazio tutti coloro che condividono i nostri valori e ideali. Chiaramente questo risultato fa ben sperare anche per le elezioni regionali dove il partito si farà trovare pronto e dove nei prossimi giorni discuteremo le strategia da attuare per coinvolgere tutti coloro che si sono avvicinati dopo i successi delle elezioni europee e amministrative e dove il territorio dovrà essere protagonista".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude Minutillo: "Il nostro ruolo in consiglio provinciale sarà quello di "sentinelle' e verificheremo affinché nessun consigliere della coalizione eletto con i voti del centrodestra inciuci con il centro sinistra, come purtroppo già accaduto in passato, per cercare di portare a casa qualche poltrona. Il nostro motto sarà come sempre 'mai con la sinistra'".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

Torna su
ForlìToday è in caricamento