Premilcuore, insediata la giunta Valmori: ecco la squadra del primo sindaco donna

La carica di vicesindaco è stata affidata a Sauro Baruffi, con deleghe all'Agricoltura, Ambiente e Patrimonio, Energie Alternative e Protezione Civile

Insediata mercoledì sera la giunta del primo sindaco donna di Premilcuore, Ursula Valmori. La carica di vicesindaco è stata affidata a Sauro Baruffi, con deleghe all'Agricoltura, Ambiente e Patrimonio, Energie Alternative e Protezione Civile. A Gabriele Conti la responsabilità ai Lavori Pubblici, Urbanistica, Edilizia Agevolata, Volontariato e Rapporti con le Associazioni, Sport, Caccia e Pesca. Al sindaco Valmori le deleghe ai Rapporti con Enti Locali e Istituzioni, Comunicazione Istituzionale e Rapporti con la stampa, Gestione del personale e organizzazione, Sanità e Welfare, Bilancio e tributi, Attività produttive, Istruzione e Cultura, Turismo e Trasporti.

Sui banchi della maggioranza siederanno i consiglieri comunali Roberto Leoni (al quale sono state affidate le sub-deleghe al Volontariato, Rapporti con le associazioni e Protezione civile), Francesca Bresciani (Turismo e Agricoltura, Adina Bura (Turismo, Istruzione e Cultura), Alessandro Giovannetti (Ambiente, Patrimonio, Sport) e Giuseppe Gori, mentre in quelli della minoranza il capogruppo ed ex sindaco Marco Menghetti, Francesco Milanesi e Roberto Freddi. Valmori, candidata della lista civica "Premilcuore nel cuore" sostenuta dal centrodestra, ha vinto col 59,63% delle preferenze, incassando ben 294 voti. Il sindaco uscente Marco Menghetti non è andato oltre il 40,37%, pari a 199 voti.

"E’ per me un grande onore ed una forte emozione assumere, con questo giuramento, il ruolo di sindaco di Premilcuore - afferma Valmori -. Sono oltremodo orgogliosa del compito che voi cittadini mi avete affidato e vi ringrazio di cuore.per la fiducia e la stima che mi avete accordato. Inizio il mio mandato in un clima di ottimismo e di grande entusiasmo, con tanta voglia di fare e, soprattutto, con la “porta aperta” per favorire la collaborazione ed il confronto con tutti i Premilcuoresi. Onorerò il mio incarico avendo sempre presente che mi è stato affidato per essere gestito con impegno, onestà, responsabilità e trasparenza; mi auguro di avere in dono “un cuore pieno di discernimento” per distinguere ciò che è conforme a giustizia da ciò che non lo è".

"Sarò infatti sempre pronta ad ascoltare e a discutere le proposte che anche l’opposizione vorrà avanzare e dare un forte segnale di collaborazione, nel pieno rispetto dei ruoli e delle funzioni - prosegue il primo cittadino -. Il mio impegno sarà quello di dare vita ad un rapporto di collaborazione proficua con tutto il Consiglio Comunale. Sono consapevole della grande responsabilità della quale sono stata investita ed ho già iniziato a lavorare per adempiere al mio ruolo con serietà ed impegno. Ma non sarò sola, ovviamente, “da soli” non si va da nessuna parte. Sono orgogliosa e soddisfatta della mia squadra, ed ho la certezza che si potrà fare un buon lavoro di governo del nostro paese. Abbiamo già iniziato a lavorare e, come indicato nel nostro programma elettorale, vogliamo dotare la nostra amministrazione di uno stile trasparente e con una forte capacità di ascolto. Lavoreremo applicando il buon senso nelle decisioni, indicando come presupposti fondamentali l’analisi e la programmazione dell’azione".

Conclude Valmori: "Ai cittadini chiedo di essere collaborativi e propositivi verso l’Amministrazione, stimolando con temi, idee, pareri e suggerimenti, ma anche, per quanto possibile, donando tempo ed energie per rendere la vita della nostra comunità piu’ vivace e piu’ solidale. Il mandato che ci è stato affidato non è semplice, considerando anche la difficile situazione sociale e la sfavorevole congiuntura economica.  La rilevante crisi economica globale, la mancanza di offerte occupazionali, lo spopolamento del territorio e l’invecchiamento demografico sono solo alcuni dei fattori negativi che determinano lo stato “di declino” di tanti piccoli borghi come Premilcuore. Tuttavia, noi siamo ottimisti e la nostra volontà è quella di cercare di fare tante cose, anche piccole, cercando di farle bene ed avviare una costante attività di progettazione per utilizzare le varie opportunità finanziarie che potrebbero presentarsi".

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento