Aeroporto, Di Maio interroga il ministero delle Infrastrutture: "Tempi certi per il presidio antincendio"

Il parlamentare Marco Di Maio, in una interrogazione, chiede "quali iniziative intenda assumere il Governo per assicurare la presenza del presidio antincendio del Corpo dei vigili del fuoco all'aeroporto Ridolfi di Forli'

Se il ministero delle Infrastrutture ha dato l'ok alla ripartenza dell'aeroporto di Forlì, "questo comporta come conseguenza quella di essere dotato di servizi antincendio". Per questo, il parlamentare, Marco Di Maio, in una interrogazione chiede "quali iniziative intenda assumere il Governo per assicurare la presenza del presidio antincendio del Corpo dei vigili del fuoco all'aeroporto Ridolfi di Forli' e se vi siano tempi certi per garantire le condizioni necessarie a una rapida riapertura della struttura aeroportuale".

Anche perche' a ora c'e' il rischio che non apra entro l'estate. Nella domanda al ministro dell'Interno Matteo Salvini e a quello delle Infrastrutture Danilo Toninelli, il dem parla di "un conflitto tra la societa' di gestione e il Governo, con la prima che lamenta ritardi burocratici tali ormai da far svanire la possibilita' di riaprire prima dell'estate, e il secondo, rappresentato dal sottosegretario per la giustizia Jacopo Morrone che invece parla di documentazione incompleta presentata da Fa Srl".

Poi Di Maio ricorda che il sindaco Davide Drei ha inviato una lettera al Governo chiedendo certezze sul presidio dei pompieri al Ridolfi evidenziando "le preoccupazioni della societa' di gestione Fa, in particolare sul presidio del personale antincendio". Il sindaco, prosegue il parlamentare, "non entrando in alcun modo nel confronto in atto, ha semplicemente rilevato come sia doveroso per il ministero garantire i tempi e modi per la presenza dei Vigili del fuoco, dal momento che non si ha certezza che a procedure completate da Fa ci sia effettivamente il servizio, che va organizzato". Per il sindaco, infine, c'e' "un evidente interesse pubblico in merito al servizio dei Vigili del fuoco al Ridolfi, in quanto si tratta di una conseguenza del bando indetto dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti". Da qui la sollecitazione. (fonte Dire)

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Top Hairstylist in città: scopri a chi affidare il tuo prossimo cambio di stile

  • Evitare la bolletta salata in estate con questi 3 suggerimenti

  • Nausea e cerchi alla testa? 5 rimedi per far passare prima la sbornia

I più letti della settimana

  • Giovane harleysta morto sulla Cervese, la fidanzata in prognosi riservata. C'è un testimone della sciagura

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Tragico incidente all'alba: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Tragedia nella notte: si schianta contro un albero, muore una 26enne

  • Ancora sangue sulle strade: sciagura in serata, muore un 28enne forlivese

  • Accertato un caso di Dengue a Forlì: scatta il Piano di disinfestazione contro la zanzara tigre

Torna su
ForlìToday è in caricamento