"L’Alternativa per Forlì" aderisce allo sciopero Globale Transfemminista dell’8 marzo

Lo sciopero è stato convocato dal movimento "Non Una di Meno", in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Donne

L’Alternativa per Forlì aderisce allo sciopero Globale Transfemminista dell’8 marzo, convocato dal movimento "Non Una di Meno", in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti delle Donne. "Perché le donne non subiscano più violenza solo per il fatto di essere donne - affermano Mattia Rossi e Veronica San Vicente, promotori della lista L’Alternativa per Forlì -. Per la vera parità al lavoro, a cominciare dal salario; per il rispetto di un vero diritto all’aborto, senza il giudizio di nessuno; per una genitorialità libera e veramente condivisa; per la libertà di realizzarsi al di fuori di qualsiasi stereotipo di genere e briglia sociale; e per la libertà delle donne a godere in toto degli stessi diritti dell’altro 50% dell’umanità". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento