La paladina contro la violenza sulle donne Lucia Annibali si schiera con Giorgio Calderoni

L’avvocatessa era salita alle cronache nazionali dopo essere stata sfregiata dall’ex fidanzato il 16 aprile 2013

Lucia Annibali paladina contro la violenza sulle donne ed ora parlamentare, scende in capo per Giorgio Calderoni. L’avvocatessa era salita alle cronache nazionali dopo essere stata sfregiata dall’ex fidanzato il 16 aprile 2013, ed aver intrapreso in seguito una dura campagna contro la violenza, per la quale si sta attivamente spendendo in tutta Italia.

"Forlì merita un sindaco che sappia valorizzare le differenze e garantire l’inclusione di tutti i cittadini, con attenzione alle politiche per le parità di genere, per tutte le famiglie - afferma Annibali nel video di appello al voto per Calderoni -. In un momento storico in cui le Destre, i Sovranisti cercano di mettere in discussione i Diritti che credevamo acquisiti per sempre, è fondamentale avere un sindaco come Giorgio. Forlì è e deve restare la città aperta e accogliente che è sempre stata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Dramma in A14, auto si schianta fuori strada e si ribalta nel fosso colmo d'acqua: un morto ed una donna ferita

  • Si ritrova "sgraditi ospiti" nella minestra: protesta per le larve nel pacco di pasta

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

Torna su
ForlìToday è in caricamento