"Liberazione costellata da massacri e distruzioni": indaga la Digos

Il vicesindaco Daniele Mezzacapo, ha replicato, in base al report della Polizia Locale, che lo striscione e' stato rimosso alle 7.30, informando del tutto la Digos

Indagini in corso per trovare il responsabile, o i responsabili, dello striscione affisso in via Pelecano sabato scorso in occasione della Festa della Liberazione della città dal nazifascismo, con la scritta "Liberazione costellata da massacri e distruzioni". In merito hanno presentato un question time in Consiglio comunale Federico Morgagni di "Forlì & co" e Jacopo Zanotti del Partito democratico. Gli esponenti del centrosinistra hanno chiesto se è stata attivata la magistratura, sottolineando come l'atto sia "denigratorio per tutta la comunita'". Il vicesindaco Daniele Mezzacapo, ha replicato, in base al report della Polizia Locale, che lo striscione e' stato rimosso alle 7.30, informando del tutto la Digos. "Sono in corso gli adempimenti per individuare l'autore", ha concluso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Tra gli amici c'era anche l'orco: violentava una bambina di 11 anni durante le 'rimpatriate' del weekend

  • Doccia fredda sui lavoratori del centro commerciale: "Ridotti ulteriormente i festivi di chiusura"

  • Ci sono due bellezze di Forlì alla finale di Miss Curvyssima

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

  • Ancora un incidente in Tangenziale: scontro tra auto in galleria nella prima mattinata

Torna su
ForlìToday è in caricamento