Liberazione di Predappio: cori e tagliatella antifascista

Il ricavato sarà utilizzato per la partecipazione di giovani al Progetto Promemoria Auschwitz e al viaggio per visitare i lager di Auschwitz-Birkenau, in collaborazione con l’Associazione d9ina e il Comune di Predappio

Sabato il Circolo Arci di Predappio ha ospitato la "Tagliatella Antifascista", un momento conviviale, che, prendendo esempio dalla “famosa” pastasciutta” dei Fratelli Cervi, voleva essere un modo, spiegano dall'Anpi, "per stare assieme e rinnovare quei valori che la Resistenza e i Partigiani ci hanno consegnato e che sono sanciti dalla Costituzione Italiana". Il ricavato sarà utilizzato per la partecipazione di giovani al Progetto Promemoria Auschwitz e al viaggio per visitare i lager di Auschwitz-Birkenau, in collaborazione con l’Associazione d9ina e il Comune di Predappio. Molto atteso è stato il coro Farthan di Marzabotto, simbolo delle stragi nazifasciste. Formato da circa trenta donne, la compagine canora si è voluta dare il nome che in antico etrusco significa forza creativa. L'appuntamento si è svolto in occasione dell'anniversario della liberazione della "città del Duce".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

Torna su
ForlìToday è in caricamento