Maggioranza assente in Commissione, protesta la Lega: "Forte segnale di sfiducia al sindaco"

E' infatti venuto a mancare il numero legale per l'assenza dei consiglieri del Pd

E' saltata la commissione per l’affidamento dei servizi di tesoreria. E' infatti venuto a mancare il numero legale per l'assenza dei consiglieri del Pd. "Abbiamo atteso i consiglieri di maggioranza circa 50 minuti - commenta Daniele Mezzacapo. capogruppo della Lega, unica forza di opposizione con Forza Italia a essere presente alla seduta -, ma non sono bastati perché nessuno di loro si è presentato e la Commissione è stata rinviata. Con noi c’erano tutti i tecnici del Comune, intervenuti per illustrare l’argomento, e i consiglieri di Forza Italia. Nei banchi della maggioranza, invece, non si è visto nessuno per quasi un’ora". "A questo punto anche il sindaco più cocciuto si porrebbe delle domande - incalza Mezzacapo -. E' evidente che nemmeno il suo stesso partito lo appoggia più e che quello lanciatogli venerdì pomeriggio è un chiaro segnale di delegittimazione. Mi chiedo cos’altro aspetti, se non un invito scritto, per fare un passo indietro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento