Maltempo, Di Maio: "Mettere da parte le divisioni, pronti a lavorare col Governo"

"Seguo da vicino l'evolvere della situazione in Romagna - afferma il parlamentare -, dove i danni provocati dall'eccezionale ondata di maltempo rendono necessario un impegno di tutti"

Riconoscere subito lo stato di calamità per le province di Forlì-Cesena e Ravenna colpite dalla straordinaria ondata di maltempo e dall'esondazione dei fiumi. Lo chiede il deputato Marco Di Maio, rivolgendosi al governo a cui assicura che "di fronte a questioni di tale portata, verranno messe da parte le appartenenze politiche per dare la massima priorità agli interventi a favore di cittadini e imprese". 

"Seguo da vicino l'evolvere della situazione in Romagna - afferma il parlamentare -, dove i danni provocati dall'eccezionale ondata di maltempo rendono necessario un impegno di tutti i soggetti per far fronte in tempi rapidi alle emergenze. Un esempio in tal senso ci arriva da tutte le forze di soccorso, pubblica sicurezza, amministratori pubblici e volontari, a cui va rivolto il più vivo apprezzamento e ringraziamento per il lavoro che hanno svolto e stanno svolgendo". 

"Per questo motivo chiediamo al Governo e alla maggioranza di attivarsi assieme all'opposizione per inserire al più presto, eventualmente già nel decreto "crescita" tuttora all'esame del parlamento - aggiunge il parlamentare - le misure necessarie a sostenere i territori colpiti". "Contestualmente - conclude il deputato - va riconosciuto nei tempi più rapidi possibili lo stato di calamità per i danni subiti dall'agricoltura, che sono ingenti e stimati in decine di milioni di euro. Anche su questo punto, siamo pronti, pur dall'opposizione, a sostenere il governo nel favorire un rapido completamento dell'iter di riconoscimento".

De Girolamo

Sull'alluvione interviene anche il parlamentare del Movimento 5 Stelle, Carlo Ugo De Girolamo: "Ho seguito con attenzione l'evolversi di questa situazione molto critica ma che Protezione Civile, Autorità e Forze dell'ordine hanno gestito - e continueranno a farlo per tutta la notte - con la massima perizia per limitare i disagi ai cittadini e contenere i danni.  A queste donne e questi uomini esprimo perciò il mio più sentito ringraziamento, per essere instancabili angeli custodi della nostra gente. È una straordinaria ondata di maltempo che dovrà necessariamente conoscere altri straordinari sforzi, in primis di noi tutti rappresentanti delle istituzioni. Mi aggiornerò con la Prefettura di Forlì-Cesena per avere il quadro completo degli interventi e affrontare così, in maniera condivisa, le possibili situazioni emergenziali che dovessero sorgere in queste e nelle prossime ore".

Video dell'alluvione

La giornata più drammatica: tutto il paese sotto un metro d'acqua
L'alluvione vista dall'elicottero dei Vigili del Fuoco: un disastro
Il paese finisce sott'acqua: le immagini dall'alto col drone
Il giorno dopo: la Lughese è un fiume in piena
Si rompe l'argine sotto il ponte dell'A14

L'alluvione
Il giorno più drammatico: centinaia di alluvionati
La situazione dei fiumi dopo la piena
Di Maio: "Non dividersi, subito lo stato di calamità"
Il sottosegretario Jacopo Morrone: "E' un disastro"
Allerta arancione: le previsioni per le prossime ore
"In 24 ore tutta la pioggia di maggio"
 

Emergenza maltempo del 13 maggio
Il Montone supera la soglia rossa e gli 8 metri d'altezza
Allagamenti in via della Grotta: la paura dei residenti
Con le piogge tracima la diga di Ridracoli
Frane e smottamenti sulle strade provinciali
Circolazione dei treni sospesa per la giornata
Nuova allerta rossa per la giornata di martedì
Scuole chiuse in due frazioni

I Video del 13 maggio

Il fiume Montone in piena a Schiavonia
Finisce sott'acqua la pista ciclo-pedonale del Montone
La cascata della diga di Ridracoli
Via della Grotta: i cittadini tremano per le loro case
La piena eccezionale del Montone: 7,71 metri
Montone, il punto della passerella completamente sommersa
Allagamenti al Parco Urbano a ridosso dell'argine
Acqua in strada in via Lughese

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

Torna su
ForlìToday è in caricamento