"Clandestini a bivaccare a Fratta Terme: Milandri (Lega) interroga il sindaco

L'esponente del Carroccio, sulla base delle voci che circolano da qualche giorno da cittadini, scrive che "non sono mai stati notati prima"

Il consigliere comunale della Lega Nord a Bertinoro, Matteo Milandri, in seguito alle indiscrezioni che circolano da qualche giorno su un'eventuale presenza di un numero consistente di cittadini presumibilmente extracomunitari nella frazione di Fratta Terme, ha presentato un'interrogazione con risposta verbale a dibattito durante il prossimo Consiglio Comunale. L'esponente del Carroccio, sulla base delle voci che circolano da qualche giorno da cittadini, scrive che "non sono mai stati notati prima".

Milandri spiega che gli stranieri "sostano e vagabondeggiano durante le ore del giorno e della sera fino a tarda notte nei pressi della Piazza Colitto. Per di più quando arrivano e quando se ne vanno, nei pressi della Piazza e nel centro della frazione, solitamente si dispongono in fila indiana e sempre in gruppo". Continua Milandri: "Vorrei ricordare che In altre località turistiche la presenza di clandestini sta comportando riduzioni significative degli arrivi e delle presenze  di visitatori. Una simile ipotesi oltre il terribile periodo di crisi economica che stiamo attraversando, preoccupa molti residenti e operatori commerciali, allarmati per la salvaguardia dell'economia locale e della quiete pubblica, sia durante che dopo la stagione termale. La presenza di clandestini comporterebbe comunque un coinvolgimento indiretto della municipalità, imponendo probabili obblighi di ospitalità che graverebbero sul bilancio comunale. La gestione di tale accoglienza ha generato in altre zone d'Italia preoccupanti speculazioni e fenomeni di criminale corruzione".

Conclude l’esponente leghista: "In ogni caso, in data odierna ho presentato una interrogazione a risposta verbale con dibattito in Consiglio Comunale, per sapere dal Sindaco in Primis La veridicità di tali indiscrezioni e le azioni politiche attuate dalla maggioranza per impedire l'arrivo di clandestini nelle frazioni e località di Bertinoro. Come l'amministrazione valuta questa ipotesi, in difesa dello sviluppo economico locale già fortemente in crisi, e se l'amministrazione intende informare la cittadinanza; eventuali dettagli degli scenari futuri, cioè numero e nazioni di provenienza dei presunti clandestini, le strutture alberghiere coinvolte e probabili cooperative o associazioni con responsabilità organizzative".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento