Minutillo choc, Forza Italia: "Faremo chiarezza nel centro-destra"

"Francesco Minutillo è andato sopra alle righe e questo sconfinamento non si giustifica in nessun modo. In un momento così drammatico per l’Europa e per l’Occidente"

Francesco Minutillo, portavoce provinciale di Fratelli d'Italia sospeso dal suo partito, che ha invocato in un post su Facebook il ritorno delle leggi razziali contro gli islamici, a distanza di alcuni giorni dalla “sparata” vede anche la bacchettata un po' tardiva dei suoi partiti alleati. A prendere carta e penna è Forza Italia di Forlì-Cesena che con una nota spiega di essere sorpresa “per il contenuto delle dichiarazioni”. Ed ancora: “In seguito abbiamo letto che proprio lui per primo è consapevole che le sue esternazioni non sono condivisibili, rendendosi altresì conto che in questo mare magnum di ipocrisia rischiano di essere utilizzate per una critica a tutto il Centro-Destra”.  

“Certo, Francesco Minutillo è andato sopra alle righe e questo sconfinamento non si giustifica in nessun modo. In un momento così drammatico per l’Europa e per l’occidente, dopo le recenti stragi di matrice jihadista, l’ultima delle quali avvenuta a Nizza qualche giorno fa, si pone non già la necessità di scendere nell’agone politico con delle stupide provocazioni quanto di fare un’analisi di spessore della complessità del fenomeno e degli atteggiamenti che i Governi devono assumere per affrontare questa sfida che ha dimensioni mondiali e che rischia di essere il conflitto permanente di questo secolo”.

Tuttavia, Forza Italia attacca anche gli altri partiti: “Forza Italia ha chiari i contorni di queste vicende e come dimostrano i fatti politici anche più recenti accaduti a Forlì su questa materia non siamo secondi a nessuno. Lasciamo al PD, anche in questa occasione, la presunzione di avere la ricetta giusta senza darci notizie almeno confortanti sulla capacità vera di affrontare la questione. Per quanto riguarda la faziosa analisi del Movimento 5 Stelle che vorrebbe mettere in discussione addirittura la tenuta stessa di tutto il Centro-Destra diciamo basta con le stupidaggini, con tutto il rispetto nei confronti di chi come loro in quanto giovani non hanno chiara né un’identità né un’idealità ribadiamo che invece per quanto ci riguarda abbiamo forte il senso dei valori democratici quanto della necessità di una vera convivenza civile tra i popoli, condizione però che va maturata senza nessun falso pietismo sinistroide o qualunquista. Ci sia consentito poi una battuta più leggera, in quanto a tenuta unitaria il Movimento 5 Stelle di Forlì non può dare certo lezioni a nessuno”.

“Forza Italia farà chi arezza all’interno del Centro-Destra, lo dimostrerà insieme ai suoi alleati ma proprio perché capaci di questa obiettività politico-intellettuale tranquillizza tutti ed in particolare i cittadini di Forlì sulla capacità che il Centro-Destra metterà in campo per tornare a governare con la G maiuscola questa, che soprattutto negli ultimi anni dalla sinistra,  con qualche consenso anche dei 5 Stelle, è stata ridotta ad una povera città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, scuole chiuse e certificato medico: la Regione mette ordine

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento